VIDEONEWS & sponsored

(in )

DEGASPERI (OCT) – INTERROGAZIONE BILANCI 2011-2018 APT ALTIPIANI DI FOLGARIA, LAVARONE E LUSERNA PER ASSENZA INFORMAZIONI * LA RISPOSTA DELL’ASSESSORE FAILONI (ALLEGATI PDF)

Interrogazione a risposta scritta n. 1123 – Da un’attenta lettura dei bilanci 2011-2012-2013-2014-2015-2016-2017-2018, redatti dall’Azienda per il Turismo degli Altipiani di Folgaria, Lavarone e Luserna, Società Consortile per Azioni, reperibili presso la Camera di Commercio di Trento, sono emerse alcune osservazioni che meritano di essere approfondite in ordine anche a verificare il corretto impiego delle risorse pubbliche ad essa riconosciute.

Premesso che

i citati bilanci 2011-2012-2013-2014-2015-2016-2017 non contengono le informazioni previste dall’articolo 1, comma 125, della legge 4 agosto 2017 no. 124, presenti invece nel bilancio 2018 e ammontanti, secondo l’elencazione dettagliata, a 2.001.873,00 euro;

dalla lettura del conto economico di tutti i bilanci 2011-2012-2013-2014-2015-2016-2017-2018 non si rilevano specificazioni che dovrebbero essere indicate nel registro di cassa con dovizia di parti- colari: rimborsi spese, trasferte, carburanti, biglietti aerei, pernottamenti alberghieri, taxi, spese di rappresentanza (pranzi, cene, bar, regali, compensi per sponsorizzazioni nei settori dello sport e dello spettacolo), in particolare a Presidente e/o Amministratore Delegato o Capo Ufficio dell’Azienda (A.P.T.);

nei bilanci citati al punto 1 non sono individuabili le retribuzioni delle persone che occupano la cari- ca di Presidente, Amministratore Delegato, Capo Ufficio e/o Dirigente;

nel bilancio 2017 risulta trasportata nella colonna seconda pag. 4 l’importo di 1.490.927,00 euro alla voce (1) ricavi delle vendite e della produzione, quando nel bilancio 2016 pag. 4 colonna prima (1) i ricavi delle vendite e delle prestazioni erano indicate con 834.573,00 euro;

esiste una differenza fuorviante, comunque all’apparenza anomala, nella prima colonna del bilan- cio 2018 alla voce riferita ad A, nello specifico al punto 5) altri ricavi e proventi 1.582.364,00 euro la cui somma dovrebbe contenere i contributi erogati dalla Provincia autonoma di Trento e dai co- muni di Folgaria, Lavarone e Luserna e da Altipiani Cimbri, CCIAATN ammontanti a 2.001.873,00 euro (pag.23-24, bilancio 2018), con una differenza di 419.509,00 euro;

Tutto ciò premesso si interroga il Presidente della Provincia per conoscere

  1. quali sono stati in dettaglio gli importi dei contributi erogati all’A.P.T. Folgaria, Lavarone e Luserna e da quali organi pubblici (o/e privati) tali contributi sono stati erogati, seguendo come esempio l’art. 1 comma 125 della legge 4 agosto 2017 no. 124, negli anni 2011- 2012-2013-2014-2015-2016-2017;
  2. quali sono stati in dettaglio negli anni 2011-2012-2013-2014-2015-2016-2017-2018 gli im- porti relativi ai rimborsi spese o fatture pagate dall’A.P.T. ai dipendenti, promotori aziendali, capi ufficio, amministratori delegati, presidenti, e riguardanti : trasferte (tariffe chilometriche, carburanti, biglietti aerei, pernottamenti alberghieri, taxi, bar, unitamente a spese di rappre- sentanza per pranzi, cene, bar, regali, compensi per pubblicità a personaggi di rilievo e sponsorizzazioni a personaggi del mondo artistico o dello sport ritenuti utili per accrescere il turismo degli Altipiani.
  3. quali sono le singole retribuzioni annuali dei Presidenti, Amministratori delegati e Capi Uffi- cio negli anni 2011-2012-2013-2014-2015-2016-2017-2018.
  4. per quale motivo è stata rilevato, nel bilancio 2017 colonna seconda pag. 4 l’importo di euro 1.490.927,00 anziché di euro 834.572,00 già riportato nel bilancio 2016;
  5. per quale motivo l’importo totale dei contributi riportati in modo dettagliato, alle pagine 23 e 24 del bilancio 2018, ammontante ad euro 2.001.873,00 ed erogato dalla Provincia autonoma di Trento, dai Comuni di Folgaria, Lavarone e Luserna, da Altipiani Cimbri e CCIAATN, sia stato riportato alla lettera A punto 5) come ricavi e proventi per euro 1.582.364,00, che dovrebbero essere compresi nei precitati contributi di euro 2.001.873, senza che si comprenda chiaramente a quali impieghi o scopi sia stato devoluto il resto di euro 419.509,00.

A norma di regolamento si richiede risposta scritta.

Cons. prov. Filippo Degasperi

 

 

*

Trento, 23 aprile 2020

Prot. n. PAT-RFA044/2020/226026

Oggetto: Elementi di risposta interrogazione n. 1123: Bilanci dell’azienda del turismo di Folgaria, Lavarone e Luserna.

Con riferimento all’interrogazione in oggetto si forniscono i seguenti elementi di riposta.

Punto 1.

Si forniscono i dati relativi ai finanziamenti concessi all’Azienda per il turismo degli Altipiani di Folgaria, Lavarone e Luserna ai sensi dell’art. 9 della legge provinciale 11 giugno 2002 n. 8 (legge provinciale sulla promozione turistica). Si tratta solo dei contributi concessi dalla Provincia autonoma di Trento, posto che la scrivente Amministrazione non ha accesso ai dati relativi ai finanziamenti che sono forniti alla stessa A.p.t. dagli altri enti pubblici.

Con riferimento a quanto rilevato dall’interrogante circa la mancata pubblicazione negli anni precedenti al 2018, delle informazioni relative a sovvenzioni, contributi, incarichi retribuiti e comunque a vantaggi economici di qualunque genere ricevuti dalle medesime pubbliche amministrazioni e dai medesimi soggetti nell’anno precedente ai sensi dell’art. 1, comma 125 della legge n. 124/2017 si rileva che tale obbligo è previsto a partire dal 2018.

Punti da 2 a 5.

Tali dati non sono a disposizione della scrivente amministrazione e conseguentemente i quesiti non sono di competenza della stessa.

Cordiali saluti.

 

– Roberto Failoni –

 

 

[pdf-embedder url=”https://www.agenziagiornalisticaopinione.it/wp-content/uploads/2020/04/IDAP_1341504.pdf”]

 

[pdf-embedder url=”https://www.agenziagiornalisticaopinione.it/wp-content/uploads/2020/04/IDAP_1337943.pdf”]

 

 

 

Foto: archivio Apt Alpe Cimbra