VIDEONEWS & sponsored

(in )

CONSIGLIO PROVINCIALE TRENTO – GARANTE MINORANZE – GESTIONE AULA KASWALDER: DEMAGRI, « INTERPRETAZIONI REGOLAMENTARI RITENUTE PALESEMENTE SBILANCIATE A FAVORE DELLA MAGGIORANZA »

Paola Demagri, garante delle minoranze del Consiglio provinciale, ha indirizzato al presidente del Consiglio Walter Kaswalder e al presidente della Provincia Maurizio Fugatti una nota, redatta a nome di tutti i gruppi rappresentati in Assemblea delle minoranze.

Questo “cahier de doleance” si riferisce a una serie di questioni relative al funzionamento dell’aula e al confronto democratico tra i due schieramenti opposti: il documento è stato presentato stamane alla stampa presso il gruppo consiliare del Patt, presenti i consiglieri Dallapiccola, Marini, Demagri, Tonini, Rossi e Degasperi, mentre Futura 2018 ha diffuso per iscritto una propria, totale adesione a spirito e contenuto di quanto espresso dai colleghi.

Si lamenta una serie di interpretazioni regolamentari ritenute palesemente sbilanciate a favore della maggioranza e a danno delle prerogative delle minoranze. Ai due presidenti si chiede quindi di cambiare rotta nei rapporti con le opposizioni, per garantire quello spirito costruttivo che si continua a proporre come metodo di lavoro per i prossimi anni di legislatura.

È stata anche presentata una proposta di mozione, primo firmatario Giorgio Tonini, con cui tutti i gruppi di minoranza riprendono il tema della richiesta di revisione del processo Chico Forti: dopo le dichiarazioni effettuate a Nago dal presidente Kaswalder, si vuole evidenziare “il sentimento profondo di amicizia” tra popolo americano e popolo italiano, per poi chiedere al governo provinciale e al presidente Kaswalder stesso l’impegno a intervenire ulteriormente presso le competenti autorità degli Stati Uniti, “anche attraverso un’apposita missione ufficiale”.

 

[pdf-embedder url=”https://www.agenziagiornalisticaopinione.it/wp-content/uploads/2019/07/mozione-forti.pdf” title=”mozione forti”]

 

[pdf-embedder url=”https://www.agenziagiornalisticaopinione.it/wp-content/uploads/2019/07/doc.pdf”]