VIDEONEWS & sponsored

(in )

COMUNE DI TRENTO * REFERENDUM COSTITUZIONALE ED ELEZIONI AMMINISTRATIVE: « ONLINE LA DICHIARAZIONE DI DISPONIBILITÀ PER L’INCARICO DI PRESIDENTE DI SEGGIO E SCRUTATORE »

Referendum costituzionale e elezioni amministrative: online la dichiarazione di disponibilità per l’incarico di presidente di seggio e scrutatore.

Gli elettori del Comune di Trento, iscritti nell’albo degli scrutatori o dei presidenti di seggio che non hanno già comunicato la propria disponibilità in primavera prima della sospensione della tornata elettorale e che desiderino svolgere l’incarico in occasione del referendum costituzionale e delle elezioni comunali e circoscrizionali del 20-21 settembre, possono comunicare la propria disponibilità dal 28 luglio al 21 agosto 2020.

Le dichiarazioni di disponibilità potranno essere presentate esclusivamente mediante lo sportello online (domanda disponibilità scrutatori oppure domanda disponibilità presidenti), rivolgendosi per ogni eventuale chiarimento all’ufficio Elettorale (0461 884084).

L’impegno richiesto è il seguente: pomeriggio di sabato 19 costituzione seggio, domenica 20 dalle 7 alle 23 e lunedì 21 dalle 7 alle 15 votazione e, a seguire, scrutinio referendum, martedì 22 dalle 9 scrutinio elezioni comunali e circoscrizionali. I seggi n. 1, 17, 32, 50, 54, 59, 63, 72, 77, 81 e 84, ai quali sarà corrisposto un compenso aggiuntivo, si riuniranno anche nel pomeriggio di martedì 22 settembre. Il caso di ballottaggio: pomeriggio di sabato 3 ottobre costituzione seggio, domenica 4 ottobre dalle 7 alle 21 votazione e, a seguire, operazioni di scrutinio da concludersi entro la mattinata di lunedì.

Per i presidenti è richiesta anche la disponibilità nella mattinata di sabato 19 per la consegna del materiale.
Per gli scrutatori, nel caso gli elettori disponibili fossero in numero superiore ai posti da assegnare, la Commissione elettorale comunale provvederà a ridurre, tramite sorteggio tra tutte le disponibilità pervenute, le domande in soprannumero, fino ad ottenere la totale copertura dei posti di scrutatore da assegnare.

Nel caso invece gli elettori disponibili fossero in numero inferiore ai posti da assegnare, la Commissione effettuerà un sorteggio degli scrutatori, fra gli iscritti nel relativo albo, fino alla totale copertura dei posti di scrutatore da assegnare.

Le dichiarazioni di disponibilità a svolgere l’incarico di presidente di seggio verranno inviate al Presidente della Corte d’Appello di Trento che provvederà alla nomina.