VIDEONEWS & sponsored

(in )

SETTIMANALE “ OGGI “ * IN EDICOLA IL 25 FEBBRAIO: « L'INTERVISTA AD AMADEUS – IL CASO SCHWAZER – LE FOTO DI LAPO ELKANN »

SANREMO/SU «OGGI» INTERVISTA ESCLUSIVA AD AMADEUS: «SARA’ UN FESTIVAL STORICO, DIFFICILI SOLO I PRIMI 10 MINUTI»

«Non ero agitato l’anno scorso e non lo sono ora. Qui però devo capire che tipo di Festival sarà con un teatro vuoto.
Sicuramente è un Sanremo che resterà nella storia del Festival: non parlo in termini di ascolti, ma del fatto che nulla di simile è mai stato fatto prima».
Così Amadeus in un’intervista esclusiva a OGGI, in edicola da domani. «Io ho una grande, enorme fortuna: Rosario al mio fianco… Per i cantanti e gli ospiti sarà più difficile, visto che io e Fiore siamo abituati a fare questo lavoro: da giovani capitava di dover animare feste di piazza con davvero poca gente che ci guardava. Inoltre, abbiamo fatto entrambi tanta radio, e lì il pubblico non lo vedi certamente. L’esperienza ci aiuterà. Saranno difficili magari i primi dieci minuti, ma poi, sapendo di essere protagonisti del più grande show dell’anno, tutto verrà naturale».

Amadeus risponde a OGGI anche sulle polemiche sulla moglie che condurrà il Prefestival: «Giovanna lavora in Rai dal 1996, l’ha voluta lo sponsor e a me è stato comunicato a cose fatte. Lei mi ha detto: se ti creo problemi, rinuncio. Ma perché avrebbe dovuto? Ci si stupisce della moglie quando non lo si fa per le amanti…».

SANREMO/SU «OGGI» ELISABETTA SGARBI RIVELA L’ORIGINE DELLA CANZONE DEGLI EXTRALISCIO: «ALLE 2 DEL MATTINO, SUGLI ARGINI DEL PO»

Elisabetta Sgarbi, editrice, regista e ora anche discografica, rivela con un suo scritto su OGGI, in edicola da domani, le origini del brano che gli Extraliscio portano a Sanremo. «Andavo camminando spingendomi fino all’argine del fiume… Siamo verso le 2 del mattino, ricevo un messaggio audio da Mirco Mariani, Extraliscio, la mente geniale e sulfurea degli Extraliscio. Conteneva una sua melodia e la sua voce. C’era anche il ritornello che sarà quello della canzone definitiva, e già il titolo: Bianca Luce Nera. Ed è stata una folgorazione. Sanremo nasce in quel momento, alle 2 del mattino, lungo l’argine del Po, in un silenzio assoluto infranto da quella melodia».

EMANUELA ORLANDI/ SU «OGGI» IL GIALLO NEL GIALLO DELLA SCOMPARSA DI UN FILM SU DI LEI GIRATO IN TURCHIA TRE MESI DOPO LA SCOMPARSA

Su OGGI in edicola da domani, un documentato articolo fa emergere il mistero della sparizione di un film su Emanuela Orlandi girato in Turchia tre mesi dopo la scomparsa della ragazza e mai passato al visto della censura. Il regista Gianni Crea disse di averne riportato in Italia due copie: non si hanno notizie di quella di cui Gennaro Egidio, il legale della famiglia Orlandi, ottenne il sequestro immediato. Rubata quella custodita negli uffici della casa cinematografica Gaumont.
Pietro Orlandi, il fratello di Emanuela, dice a OGGI: «La soluzione di uno dei due misteri ci porterà a capire e risolvere entrambi. Ne sono convinto».
OGGI rivela che i Carabinieri del Reparto Operativo di Roma inoltrarono un rapporto giudiziario riservatissimo al Sostituto Procuratore Domenico Sica, titolare delle indagini. Nel rapporto rivelano che i produttori sarebbero due trafficanti turchi, Ugur Terzioglu e Vedat Sakir, residenti a Roma e Milano, che sono a loro volta in stretto contatto con Bekir Celenk, indagato in Italia per traffico di droga e armi, imputato chiave nel processo per l’attentato a Papa Wojtyla, accusato da Agca di aver fatto l’intermediario per i servizi segreti bulgari nell’organizzare l’assassinio del Pontefice. Siamo nel 1983. Meno di due anni dopo Celenk morirà in carcere per un infarto.
E i Carabinieri avanzano il sospetto che Terzioglu, in quanto legato a Celenk, possa conoscere notizie sulla scomparsa della ragazza. Come dire, quel film su Emanuela potrebbero averlo girato i complici dei rapitori o addirittura gli stessi rapitori.

CASO SCHWAZER/IL GENETISTA GIORGIO PORTERA A «OGGI»: «NELLE SUE URINE DNA 10 VOLTE IL NORMALE. E L’ABBIAMO CONFRONTATO CON 300 CAMPIONI»

Giorgio Portera, il genetista che ha aiutato Alex Schwazer a far emergere la verità spiega a OGGI, in edicola da domani, come ha dimostrato che l’urina era stata manomessa: «La quantità di Dna era dieci volte superiore a quella che c’è normalmente. Un fatto inspiegabile, se non immaginando che sia stato aggiunto artificialmente. La concentrazione di Dna nell’urina è un dato che raramente viene controllato. Probabilmente chi ha fatto la manomissione non ne ha tenuto conto, e del resto i parametri sono tantissimi e mantenerli in uno schema coerente, quando si fanno delle manomissioni, è impossibile. Noi abbiamo misurato la concentrazione nel campione di urina di Schwazer e poi quello di altri 300 campioni, per avere la certezza che la concentrazione di Dna fosse fuori da ogni norma».

SU «OGGI» LE FOTO DI LAPO ELKANN CHE PARCHEGGIA SULLE STRISCE

Lapo Elkann rispetta l’ecologia, con una 500 elettrica, ma non il codice della strada: OGGI, in edicola da domani, pubblica le sue foto in compagnia della fidanzata Joana Lemos e rivela il suo parcheggio “disinvolto” proprio sulle strisce pedonali, vicino a un ristorante alla moda.

SU «OGGI» FOTO ESCLUSIVE DI SERENELLA DRAGHI. NEVICA? E LEI SI METTE AL LAVORO

Sul settimanale OGGI, in edicola da domani, le foto esclusive della moglie del premier, Serenella Draghi, nella loro residenza di Città della Pieve (Perugia) colpita da una abbondante nevicata. Serenella Cappello, con guanti
e scopa, libera le sue piante dalla neve. Con lei l’inseparabile bracco ungherese di famiglia.

 

Loader Loading...
EAD Logo Taking too long?

Reload Reload document
| Open Open in new tab

Scarica PDF