VIDEONEWS & sponsored

(in )

SETTIMANALE “ GIALLO “ * LA MAMMA DI DOME DAMA, IL RAPPER SPARITO DA BOLOGNA NEL 2017: « TEMO L’ABBIA UCCISO IGOR IL RUSSO, MI MANCA TROPPO MIO FIGLIO »

“Temo che mio figlio possa essere rimasto vittima di Igor il Russo. Io non sto bene, mi manca troppo mio figlio. Non mi dò una spiegazione per quello che è accaduto. Domenico amava molto la musica. La musica e i testi che scriveva erano la sua vita e non avrebbe mai abbandonato la sua passione. Non credo nell’allontanamento volontario. Qualcosa gli deve essere accaduto. E temo che gli sia successo qualcosa di grave. Vorrei almeno capire, per poter mettermi l’animo in pace.

Ho pensato che sia un’altra vittima, non documentata, di Igor il Russo”. A parlare in esclusiva con Settimanale Giallo, Cairo Editore, Rita Lo Piparo, la mamma di Domenico D’Amato, in arte Dome Dama, rapper di 28 anni scomparso misteriosamente da Molinella, cittadina tra Bologna e Ferrara. La denuncia di scomparsa fu presentata ai carabinieri il 31 marzo del 2017. Il giorno seguente, il primo aprile, a una manciata di metri da dove era sparito Dome Dama, entrò in azione Norbert Feher alias Igor il russo che in tenuta militare, impugnando un fucile, irruppe in un bar di Budrio e uccise il titolare, Davide Fabbri, che invano aveva tentato di disarmarlo. Tutta la storia su Settimanale Giallo, Cairo Editore, in edicola da giovedì 5 agosto.

 

Loader Loading...
EAD Logo Taking too long?

Reload Reload document
| Open Open in new tab

Scarica PDF [599.12 KB]