VIDEONEWS & sponsored

(in )
Riceviamo e pubblichiamo integralmente:

TRENTINO SVILUPPO SPA * INN4MECH 2021: « AL VIA IL FORUM INTERNAZIONALE DEDICATO DELLA MECCATRONICA, IN COLLABORAZIONE CON DANA INCORPORATED »

Partito Inn4Mech 2021, il forum internazionale dedicato della meccatronica. L’evento, in programma dal 12 al 15 luglio, è organizzato da Trentino Sviluppo in collaborazione con Dana Incorporated. Focus sulla “Off-Highway Machine R-evolution”

Si è aperta all’insegna della sostenibilità e dell’innovazione la seconda edizione di Inn4Mech, il forum internazionale dedicato al mondo della meccatronica organizzato da Trentino Sviluppo in collaborazione con Dana Incorporated e in programma dal 12 al 15 luglio sul palco di Riva del Garda Fierecongressi. Tema di quest’anno i mezzi off-highway, ovvero veicoli da lavoro fuoristrada, macchine per l’agricoltura, la costruzione, il movimento terra e di materiali.

Nella giornata di apertura dell’evento, che ha registrato oltre 130 partecipanti collegati in diretta streaming da tutto il mondo, ci si è concentrati soprattutto sulla svolta green che sta investendo l’intero settore e sulla sua evoluzione all’insegna della digitalizzazione e dell’automazione. Tra gli speaker e ospiti illustri che si sono alternati al microfono, anche Christophe Dominiak (CTO Dana Incorporated), Giulio Lanza (Senior Solution Manager Capgemini Engineering) e Sergio Soares (Innovation Global Director CNH Industrial).

«Siamo molto fieri di essere sponsor di questo importante evento – ha detto Christophe Dominiak, CTO di Dana Incorporated – soprattutto perché rappresenta una grande occasione per condividere con i maggiori esperti del settore il know how e le conoscenze necessarie per promuovere questa rivoluzione. I mezzi off-highway seguono un trend in continua crescita ed è fondamentale lavorare tutti assieme, nell’intero comparto del mondo mobility, per sviluppare tecnologie sempre più intelligenti, digitali e sostenibili».

La prima giornata del forum è stata occupata da due macro-temi principali: Future Workspaces, di cui si è parlato nella sessione plenaria, e Green Machines, su cui si è concentrato il workshop pomeridiano. È stata l’occasione giusta per capire come cambierà il mondo del lavoro in questo particolare settore, con mezzi sempre più digitali, automatici e intelligenti. Punto centrale dei lavori anche l’attenzione alla sostenibilità, con una svolta sempre più marcata verso macchinari a trazione elettrica.

«Il successo di Inn4Mech, quest’anno alla sua seconda edizione – evidenzia Sergio Anzelini, presidente di Trentino Sviluppo – è la riprova dell’eccellenza trentina in materia di tecnologia, innovazione e sostenibilità. Polo Meccatronica, il nostro incubatore high-tech a Rovereto, non deve essere solo un luogo dove le aziende trovano spazio per lavorare e servizi per crescer e innovare, ma anche una fonte di conoscenze tecniche e ispirazione per costruire prodotti e processi più innovativi al fine di rafforzare la competitività sui mercati».

Nei prossimi giorni si parlerà anche di New Materials and Processes (sensori e attuatori, materiali futuristici, manifattura additiva), Smart Machines (progettazione di precisione, guida autonoma, infrastrutture), Smart Technologies (manutenzione predittiva, sensori e attuatori, automazione, Big Data e IoT) e Open Innovation. Il forum si chiuderà infine giovedì 15 luglio con la partecipazione di 4 acceleratori europei in campo meccatronico, che presenteranno otto startup innovative impegnate nella ricerca e progettazione di soluzioni e applicazioni innovative specifiche del settore “off-highway machine”.