VIDEONEWS & sponsored

(in )
Riceviamo e pubblichiamo integralmente:

GARDA DOLOMITI SPA * “ BIKE TRANSALP “: « A RIVA DEL GARDA I PRIMI ALL’ARRIVO SONO STATI STEFFEN THUM E ROB VANDEN HAESEVELDE (MOUNTAINBIKE RACING TEAM) »

La ventitreesima edizione della Bike Transalp, la più importante gara di mountain bike a coppie in Europa (ma dal 2019 aperta anche ai singoli), si è conclusa sabato 10 luglio nel Garda Trentino al termine di sette tappe che hanno attraversato l’arco alpino, toccando alcune delle più belle aree della catena montuosa al confine tra Austria e Italia.

Partita domenica 4 luglio da Nauders (Austria), la Bike Transalp, con i suoi circa 600 atleti provenienti da diversi Paesi del mondo, ha tagliato il traguardo a Riva del Garda, dopo 572 chilometri e 18.800 metri di dislivello percorsi su spettacolari tracciati mountain bike e circondati da panorami mozzafiato che rendono questa corsa un’esperienza unica.

Riva del Garda è stata teatro della frazione conclusiva – dopo quattro anni dall’ultima volta -, accolta in Piazza Garibaldi con grande entusiasmo da parte dei presenti, confermando il forte spirito outdoor che contraddistingue da sempre i frequentatori del Garda Trentino: “Il nostro territorio sostiene in modo convinto manifestazioni come la Bike Transalp e come APT abbiamo voluto dare il nostro supporto partecipando attivamente con un nostro team formato dalla coppia Mauro Bontempelli e Mario Passamonti – ha dichiarato il Presidente di Garda Dolomiti S.p.A. Silvio Rigatti -. Essere scelti come la meta finale di un’impresa che racchiude in sè sport, divertimento e scoperta è davvero straordinario perchè questi sono gli ingredienti che attirano qui nel Garda Trentino ogni anno migliaia di turisti”.

I partecipanti della Bike Transalp, prima di tagliare il traguardo a Riva del Garda, hanno vissuto veri e propri momenti memorabili durante le sette tappe, percorrendo tracciati eccezionali: dalla partenza da Nauders fino a raggiungere Livigno tra i favolosi gruppi dell’Ortles e dell’Adamello, dai laghi di montagna della zona di Bormio fino alle strade forestali della Valle di Peio, dalle Dolomiti di Brenta fino a Molveno, proseguendo per la tappa finale attraversando la Valle del Chiese, Passo Tremalzo e la vecchia strada del Ponale.

I primi all’arrivo di Riva del Garda sono stati Steffen Thum e Rob Vanden Haesevelde (Mountainbike Racing Team), mentre nella classifica generale ha primeggiato la coppia formata da Manuel Pliem e David Schöggl (Team Pure HUMANPWR KTM 1). Secondo posto per Roel Verhoeven e Tim Smeenge (Team KMC) davanti a Jan-Frederik Finoulst e Lennard Heidenreich (Maxxis Velomotion).

Dopo questa spettacolare competizione, in autunno il Garda Trentino sarà ancora protagonista con la “sorella” della Bike Transalp: sabato 2 ottobre infatti la Tour Transalp – gara amatoriale su strada giunta alla sua diciottesima edizione – terminerà ad Arco dopo sette giorni di avvincenti tappe che avranno inizio il 26 settembre da Brunico e proseguiranno per San Vigilio di Marebbe, San Martino di Castrozza, Possagno, Asolo, Lavarone e Caldaro.

 

*
Credits: Markus Greber