News immediate,
non mediate!

Gianpiero Lui – Candidato sindaco Rovereto (Tn)

Candidata FdI Cinzia Cellucci (Comune Rovereto) – La Sicurezza

Categoria news:
OPINIONEWS

” STATI GENERALI DELLE DONNE ” * PNRR E DISUGUAGLIANZE DI GENERE: « FOCUS CON CONZATTI – SCALFI – CHILÀ – COGO / SABATO 28/5 – HOTEL TRENTO »

Scritto da
11.02 - mercoledì 25 maggio 2022

Sabato 28 maggio alle ore 11.00 all’Hotel America di Trento è convocata la conferenza stampa degli “Stati Generali delle Donne”. Gli Stati generali delle donne sono un coordinamento permanente, nato nel dicembre del 2014, un forum che è diventato un interlocutore per le istituzioni che operano nell’ambito delle politiche del lavoro, dell’economia, della finanza, del femminile, dei diritti, della cultura, della scuola, della formazione, della pace del dialogo, del ben vivere e dello sviluppo.

Saranno presenti:

Donatella Conzatti, senatrice della Repubblica
Laura Scalfi, componente della direzione nazionale di Azione
Minella Chilà, coordinatrice regionale degli SG delle donne
Margherita Cogo, componente del Comitato scientifico degli SG delle Donne

L’oggetto principale della conferenza stampa è il PNRR e di come la PAT dovrebbe uniformare i vari progetti al raggiungimento dell’ obiettivo di ridurre le disuguaglianze di genere.

È purtroppo noto quanto il nostro Paese sia ancora attraversato da gravi divari di genere e le donne sperimentano forti svantaggi rispetto agli uomini, nella sfera lavorativa, economica, politica, ma anche in quella familiare, educativa, sociale e sanitaria. Disparità che in media colpiscono più duramente l’Italia rispetto agli altri stati Ue.

I divari di genere sono considerati una priorità strategiche trasversale del PNRR (piano nazionale di ripresa e resilienza). Tutte le missioni del piano hanno infatti a loro interno misure che si ritiene possano, direttamente o indirettamente, favorire il raggiungimento di pari opportunità per i giovani, le donne.

La PAT ha istituito il “Tavolo permanente di confronto”, composto dai rappresentanti provinciali delle parti sociali e degli enti locali, con funzioni consultive, di verifica dello stato di attuazione dei progetti realizzati nel territorio provinciale e di valutazione delle relative ricadute.
Al tavolo sono state invitate tutte le categorie, ma a quanto pare non si è ritenuto necessario invitare chi delle Pari Opportunità si occupa per mandato istituzionale. 25 sono i rappresentanti del tavolo permanente di confronto e solo due sono donne, confermando così la poca attenzione per ridurre le disuguaglianze di genere, presenti anche sul nostro territorio provinciale.

Anche tra gli esperti, non vi è la figura preposta a verificare come i vari progetti abbiano ricadute sul divario di genere, che è considerata una priorità strategica trasversale.

Scopo della conferenza stampa è quello quindi di porre l’attenzione sul PNRR e invitare la Giunta Provinciale ad istituire un open data per permettere alla collettività una corretta valutazione sullo stato di attuazione del piano nazionale di ripresa e resilienza, anche in relazione alle politiche da attuare per ridurre il gender data gap

 

Loader Loading...
EAD Logo Taking too long?

Reload Reload document
| Open Open in new tab

Scarica PDF

Categoria news:
OPINIONEWS
© RIPRODUZIONE RISERVATA
DELLA FONTE TITOLARE DELLA NOTIZIA E/O COMUNICATO STAMPA

È consentito a terzi (ed a testate giornalistiche) l’utilizzo integrale o parziale del presente contenuto, ma con l’obbligo di Legge di citare la fonte: “Agenzia giornalistica Opinione”.
È comunque sempre vietata la riproduzione delle immagini.

I commenti sono chiusi.