News immediate,
non mediate!

TRENTO – BONDONE * EX ZUFFO: «AREA PARCHEGGIO AUTO E VAN, DIRETTA VIDEO STREAMING»

Categoria news:
OPINIONEWS TN-AA

PAT * ALPE CERMIS: ISPETTORE SANDRI, «ESERCITAZIONE, IN QUESTE DUE GIORNATE METTEREMO SOTTO STRESS IL NOSTRO SISTEMA» (VIDEO)

Scritto da
17.27 - sabato 18 maggio 2024

Alpe Cermis, il suono della sirena apre l’esercitazione di due giorni .Seicento operatori in campo e il ruolo di “Excon” con l’inserimento di imprevisti. Il suono della sirena della caserma dei Vigili del fuoco volontari di Cavalese segue di pochi minuti la chiamata alla Centrale unica di emergenza 112: “Allarme incendio sul monte Cermis. Del fumo denso si sta levando dal bosco”. Ecco le prime fasi della maxi esercitazione che, fino al primo pomeriggio di domani, coinvolgerà oltre 600 operatori del Sistema di protezione civile del Trentino. La manovra coinvolge sia le strutture provinciali sia quelle volontaristiche ed ha come focus la gestione degli incendi boschivi, oltre alla ricerca di dispersi nelle zone frequentate da grandi carnivori, all’evacuazione della funivia e di strutture ricettive a ridosso del bosco, fino all’assistenza sanitaria e psicologica, all’allestimento di un campo di accoglienza e alla preparazione dei pasti.

L’avvio alla manovra è stato preceduto da un momento di confronto tra gli operatori, alla presenza – tra gli altri – del dirigente generale del Dipartimento Protezione civile, foreste e fauna Stefano Fait, dell’ispettore distrettuale della Val di Fiemme Stefano Sandri, la dirigente di unità di missione semplice Supporto in materia di foreste e difesa del suolo Ilaria Viola e Francesco Giordano del Dipartimento nazionale di Protezione civile. “In queste due giornate metteremo sotto stress il nostro sistema: oltre a dimostrare le competenze tecniche, sarà importante riuscire a mettere a frutto la collaborazione tra le diverse realtà – sono state le parole di Fait -. Sarà anche importante evidenziare eventuali criticità, su cui potremo lavorare per migliorarci qualora in futuro si verificassero eventuali emergenze”. Una novità assoluta per il Trentino – che sta vivendo la più grande manovra mai messa in campo – è rappresentata da Excon (Exercise control), con il ruolo di inserire degli imprevisti sulla scena di intervento.

 

Categoria news:
OPINIONEWS TN-AA
© RIPRODUZIONE RISERVATA
DELLA FONTE TITOLARE DELLA NOTIZIA E/O COMUNICATO STAMPA

È consentito a terzi (ed a testate giornalistiche) l’utilizzo integrale o parziale del presente contenuto, ma con l’obbligo di Legge di citare la fonte: “Agenzia giornalistica Opinione”.
È comunque sempre vietata la riproduzione delle immagini.

I commenti sono chiusi.