News immediate,
non mediate!

Gianpiero Lui – Candidato sindaco Rovereto (Tn)

RIZZOLI (CAMPOBASE) * AMMINISTRATIVE TRENTINO: « RECUPERIAMO IL TERRENO PERDUTO, ORA CHE IL VICESINDACO DI TRENTO STANCHINA CANDIDERÀ ALLE ELEZIONI »

Scritto da
08.36 - domenica 27 agosto 2023

Gentile direttore Franceschi,

Campobase: si parte! Finalmente si è conclusa quella che si poteva definire la “telenovela dell’estate”. Il vicesindaco di Trento Roberto Stanchina ha, finalmente, sciolto le riserve ed ha deciso che si candiderà alle prossime elezioni provinciali di ottobre 2023. Ora la campagna elettorale entrerà nel vivo e Campobase dovrà accelerare per recuperare, a mio avviso, il terreno perduto. Sono fermamente convinto che Campobase ha un potenziale altissimo: un partito centrista che vuole acquisire una posizione centrale e da protagonista.

La tanto famigerata “casa dei trentini”: questo può e deve diventare Campobase. Campobase non è il partito di Dellai e Piccoli, ma il partito di coloro che credono nell’esistenza di una realtà centrista, con le sue idee (e non che deve sottostare a diktat di altre forze politiche), un partito civico e popolare. Oggi, una forza centrista non può coalizzarsi con il mondo estremo. Se è vero che Fugatti ha creato una lista più moderata a suo sostegno, credo che allearsi con forze politiche quali Lega e FdI snaturi totalmente la forza centrista.

Certo, coalizzarsi con l’altro estremo non è certo un vanto, ma il peso che Campobase può avere è decisamente diverso. Ora occorre rimboccarsi le maniche e iniziare a pedalare, perché la strada è in salita, dura salita. Chi deve fare da traino è il board del partito, capitanato dal segretario politico Rech che deve essere più presente rispetto a quanto fatto finora; è lui che deve trainare il partito!

 

*
Lorenzo Rizzoli

Iscritto a Campobase

© RIPRODUZIONE RISERVATA
DELLA FONTE TITOLARE DELLA NOTIZIA E/O COMUNICATO STAMPA

È consentito a terzi (ed a testate giornalistiche) l’utilizzo integrale o parziale del presente contenuto, ma con l’obbligo di Legge di citare la fonte: “Agenzia giornalistica Opinione”.
È comunque sempre vietata la riproduzione delle immagini.

I commenti sono chiusi.