News immediate,
non mediate!

TRENTO – BONDONE * EX ZUFFO: «AREA PARCHEGGIO AUTO E VAN, DIRETTA VIDEO STREAMING»

Categoria news:
LETTERE AL DIRETTORE

GIULIANO PREGHENELLA E LUCIO CALDERA * COOPERAZIONE TRENTINA: « NATA PER TUTELARE SOCI E DIPENDENTI STA PRENDENDO UNA DIREZIONE OPPOSTA »

Scritto da
18.50 - lunedì 6 maggio 2024

Gentile direttore  Franceschi,

 

Cooperazione trentina: quando la visione autentica viene tradita. Da cooperatori proviamo incredulità nel sapere che, ironia della sorte dal primo maggio, festa del lavoratore, i dipendenti delle famiglie cooperative dovranno rinunciare a ben 170 € lordi al mese della loro busta paga. Questo rappresenta un vero e proprio schiaffo a coloro che durante la pandemia sono stati in prima linea, rischiando la propria salute e quella dei loro famigliari per permettere a tutti noi di fare la spesa.

La Cooperazione trentina, nata per tutelare prima di tutto i propri soci e di conseguenza i propri dipendenti, sta prendendo una direzione opposta: sta diventando un mostro con al suo interno disparità tipiche di un’economia incivile. Questo non è ciò che intendiamo per Cooperazione.

Se a Natale lo slogan con cui voi dirigenti ci avete augurato buone feste era “Il futuro è condivisione”, chiediamo coerenza. Dal Presidente in giù, fino all’ultimo amministratore, manager compresi, date il buon esempio: rinunciate ai benefit di cui godete senza alcun rischio perché in caso di problemi economici tutto ricade sui soci, e in questo modo, oltre a risolvere la questione integrativo per i dipendenti, darete ampio respiro ai bilanci delle cooperative che amministrate.

La cooperazione deve ritornare agli ideali per cui è stata fondata, eliminando le disparità rappresentate da questi paradisi economici che voi dirigenti vi siete creati sulle spalle di noi soci. E se la cosa fosse poco gradita, siete sempre liberi di lasciare il posto. Sarebbe l’occasione giusta per un salutare ricambio generazionale.

*

Giuliano Preghenella

Lucio Caldera

Categoria news:
LETTERE AL DIRETTORE
© RIPRODUZIONE RISERVATA
DELLA FONTE TITOLARE DELLA NOTIZIA E/O COMUNICATO STAMPA

È consentito a terzi (ed a testate giornalistiche) l’utilizzo integrale o parziale del presente contenuto, ma con l’obbligo di Legge di citare la fonte: “Agenzia giornalistica Opinione”.
È comunque sempre vietata la riproduzione delle immagini.

I commenti sono chiusi.