VIDEONEWS & sponsored

(in )

ZENI (PD) * VILLA ROSA – PERGINE VALSUGANA: « CI RALLEGRIAMO DI COME LA GIUNTA LEGHISTA CONFERMI L’IMPOSTAZIONE GIÀ AVVIATA IN MATERIA DI POLITICA SANITARIA »

Con tono solenne e giustamente orgoglioso, il presidente Fugatti e l’assessora Segnana, si sono espressi per una piena conferma dell’individuazione dell’ospedale Villa Rosa di Pergine Valsugana quale struttura riabilitativa di riferimento in Trentino.

Un polo di eccellenza per il trattamento di gravi patologie neuromuscolari e neurodegenerative come la Sla e la Sma, facente parte dei centri “Nemo”, gestiti dalla Fondazione Serena e di cui la Fondazione Telethon è socia.

La delibera che stabiliva questo, è stata approvata approvata il 12 ottobre 2018, dopo un percorso di circa due anni. Non ci interessa qui soffermarci su un comunicato della Provincia che sembrerebbe far cominciare ora il progetto Nemo.

Certo, con una maggiore eleganza istituzionale si sarebbe potuto ricordare l’avvio del percorso concretizzatosi con la delibera della Giunta precedente. Ma il punto non è lo stile, è la sostanza.

E la sostanza racconta della conferma di una scelta che consentirà a Villa Rosa di sviluppare pienamente in futuro la sua vocazione e tornare ad essere un centro attrattivo a livello sovraregionale.

Ci rallegriamo quindi di come, ancora una volta, la Giunta leghista confermi l’impostazione già avviata in materia di politica sanitaria, e che potrà valorizzare al meglio la struttura di Pergine.

 

*

Luca Zeni

Consigliere Pd