PROVINCIA AUTONOMA TRENTO

Covid-19 Free - 21 puntata  (format Tv)

M49 farà la fine di Daniza? – I Verdi sono contrari alla sua cattura.

Il presidente Fugatti ha fretta di firmare l’ordinanza per la cattura dell’orso M49, senza nemmeno attendere la risposta del Ministero dell’ambiente, che fino ad oggi ha espresso un giudizio assai critico sulle intenzioni manifestate dalle autorità provinciali. È un ulteriore esempio dello stile di governo della Lega: trasformare i problemi – veri o presunti – in occasione per fare demagogia e propaganda, disinteressandosi di tutto il resto.

Nei precedenti casi di cattura di un orso “problematico” si è constatato che il rischio di uccidere l’animale è alto. Fugatti dichiara di prendersi tutte le responsabilità, ma di quali responsabilità parla? È solo demagogia sulla “pelle dell’orso”. Qualcuno forse ha pagato per la morte di Daniza o nel precedente caso di annegamento in seguito all’anestesia?

Che i grandi carnivori – vale per l’orso come per il lupo – siano utili ad un equilibrato sviluppo della fauna selvatica, in modo particolare cervi, caprioli, ecc. è un fatto riconosciuto da tutti gli esperti del settore. Dove non ci sono i grandi carnivori, cervi e caprioli si sviluppano in numero elevato, provocando la morte di molti per malattie, malgrado la presunta selezione ad opera dei cacciatori.

Il progetto “Life ursus”, che in vent’anni ha fatto riprodurre gli orsi in numero adeguato al nostro territorio, va semmai potenziato con un programma che informi la popolazione di come si può convivere con i grandi carnivori (peraltro presenti in zone circoscritte e facilmente controllabili) e adottando norme rigorose per quanto riguarda il pascolo di ovini e bovini.

Non va dimenticato, inoltre, che nei pochi casi di incidenti con gli orsi si sono riscontrati comportamenti imprudenti delle persone coinvolte, vittime delle reazioni di difesa dell’orso, spesso giustificate dalla presenza dei cuccioli e che in alcuni casi ha procurato allarme sociale fondato sul nulla.

Per tutte queste ragioni, noi riteniamo che invece della cattura di M49 si debbano attuare interventi di controllo, nell’interesse dell’orso e della popolazione.

 

*

Verdi del Trentino