VIDEONEWS & sponsored

(in )

TRENTINO SVILUPPO * AL CONSUMER ELECTRONICS SHOW DI LAS VEGAS: “INDUSTRIO” E “PROM FACILITY” DI POLO MECCATRONICA FANNO PARTE DELLA PRIMA MISSIONE ITALIANA

Una delegazione italiana parteciperà, da domani 9 gennaio al 12 gennaio, al Consumer Electronics Show 2018 (Ces) di Las Vegas, negli Stati Uniti, per presentare l’eccellenza delle startup italiane nell’ambito di uno dei più importanti eventi mondiali di innovazione tecnologica.

Tra i membri del comitato promotore dell’iniziativa figurano l’acceleratore di “startup concrete” Industrio Ventures e i laboratori ProM Facility di Polo Meccatronica.

Il Ces di Las Vegas è uno dei più importanti eventi del mondo dedicati all’innovazione tecnologica. La scorsa edizione ha visto la partecipazione di oltre 4 mila aziende, 600 startup e più di 180 mila professionisti del settore da Europa, Americhe ed Estremo Oriente.

Dall’automotive di nuova generazione ai droni, dall’Internet delle Cose alla meccatronica, il Ces permette di entrare in contatto con gli investitori e le aziende leader nel settore, e di esplorare le nuove frontiere dell’high-tech globale. Insomma, una vetrina formidabile per le startup, le imprese e i territori che puntano sull’innovazione tecnologica come motore di sviluppo.

Una delegazione italiana pubblico-privata parteciperà all’evento, da domani 9 gennaio al 12 gennaio, per presentare il meglio dell’innovazione tecnologica made in Italy: una trentina le startup tricolori presenti. Tra i promotori della prestigiosa iniziativa anche l’acceleratore di “startup concrete” Industrio Ventures e i laboratori ProM Facility di Polo Meccatronica a Rovereto.

Il comitato promotore è composto anche da Tilt, UniCredit StartLab, Italia Startup, e-Novia, con la collaborazione di Apsti – Associazione dei Parchi Scientifici e Tecnologici Italiani, il supporto della Crui – Conferenza dei Rettori delle Università italiane, e la segreteria organizzativa curata dal World Trade Center Trieste.

L’iniziativa ha il patrocinio del Ministero dello Sviluppo Economico e vede la collaborazione dell’Istituto del Commercio Estero.