VIDEONEWS & sponsored

(in )

RCC * CORONAVIRUS, SCILIPOTI: « IL CARDINALE RANJITH CHIEDE DI INDAGARE SE IL COVID-19 SIA STATO CREATO IN LABORATORIO, INVITO IL GOVERNO ITALIANO AD APPROFONDIRE »

Coronavirus, Scilipoti: “Le mascherine potrebbero essere fatte in casa con dei comuni assorbenti, potrebbero essere un pronto intervento per coloro che abitano fuori e devono uscire per andare a lavorare o al supermercato e non trovano le mascherine. Va utilizzato come filtro, poi può essere mascherato con la carta da forno per non farlo vedere. Il cardinale Ranjith chiede di indagare se il Coronavirus sia stato creato in laboratorio, invito il governo italiano ad approfondire per capire come dobbiamo comportarci per uscire da questa situazione”

Domenico Scilipoti, medico e presidente di Unione cristiana, è intervenuto ai microfoni della trasmissione “L’Italia s’è desta”, condotta dal direttore Gianluca Fabi, Matteo Torrioli e Daniel Moretti su Radio Cusano Campus, emittente dell’Università Niccolò Cusano.

Sulle mascherine. “Parlo da medico di campagna -ha esordito Scilipoti-. Le mascherine potrebbero essere fatte in casa con dei comuni assorbenti, potrebbero essere un pronto intervento per coloro che abitano fuori e devono uscire per andare a lavorare o al supermercato e non trovano le mascherine. Parlo di un comune assorbente per le donne, che può essere utilizzato come filtro per 4-5 ore e poi cambiarlo, l’importante è il filtro, poi può essere mascherato con la carta da forno per non farlo vedere. Indossare i guanti è controproducente perchè ristagnano, potresti toccarti con il guanto e comunque più che utilizzare i guanti il cittadino dovrebbe lavarsi sempre bene le mani”.

Un cardinale dello Sri Lanka, Malcolm Ranjith, ha chiesto all’Onu di fare un’inchiesta sul Coronavirus perchè sospetta che il virus sia uscito da un laboratorio. “Dalle notizie che noi abbiamo riteniamo che questo cardinale sia una persona seria. Lui ha fatto una riflessione. Se è vero quello che lui dice bisogna capire come mai questo virus è stato creato. Io dico al governo: cerca di capire se effettivamente si tratta di un virus creato in laboratorio o no, per capire cosa è successo e per sapere come dobbiamo comportarci per uscire da questa situazione. I colleghi scienziati sanno che per operare al meglio devono capire da dove arriva questo virus. Come medici e politici dobbiamo stare uniti, ma capendo qual è l’origine di questa pandemia”.

Il Centrodestra potrebbe non votare il decreto Cura Italia. “La responsabilità del politico è mettere al primo posto il Paese. Noi abbiamo giurato di essere al servizio del popolo, non delle lobby e dei partiti. Questo è il momento di ragionare e lavorare insieme, non è il momento delle polemiche. Ognuno deve dare il suo contributo”.