News immediate,
non mediate!

PROVINCIA AUTONOMA TRENTO * STRATEGIA S3: SPINELLI, « STRUMENTO PER MIGLIORARE LE POLITICHE PUBBLICHE IN RICERCA E INNOVAZIONE E SOSTENERE LO SVILUPPO DEL TERRITORIO »

Scritto da
8:08 - 28/12/2021

La Giunta approva definitivamente la Strategia S3. L’assessore Spinelli: strumento per migliorare le politiche pubbliche in ricerca e innovazione e sostenere lo sviluppo del territorio e l’occupazione.

La Giunta provinciale ha approvato definitivamente la Strategia per la specializzazione intelligente (S3) per il periodo 2021-2027, dopo che la stessa era stata approvata in via preliminare a inizio giugno per essere sottoposta a una fase di consultazione pubblica, avviata in agosto, dalla quale sono emerse ulteriori osservazioni da parte degli stakeholder e dei cittadini interessati. Osservazioni che sono servite all’elaborazione del testo definitivo che è stato varato oggi dall’esecutivo provinciale, approvando una delibera proposta dall’assessore allo sviluppo economico, ricerca e lavoro, Achille Spinelli.

La Strategia per la specializzazione intelligente (S3) è lo strumento adottato dall’Unione europea per migliorare e potenziare l’efficacia delle politiche pubbliche a favore della ricerca e dell’innovazione con l’obiettivo del rafforzamento competitivo e della crescita occupazionale del sistema economico provinciale. Si tratta di uno strumento che individua obiettivi, priorità e azioni in grado di massimizzare gli effetti degli investimenti in ricerca e innovazione, puntando a concentrare le risorse sugli ambiti di specializzazione caratteristici di ogni territorio. Per il Trentino le aree tematiche individuate sono: ● Sostenibilità, Montagna e Risorse Energetiche; ● ICT e Trasformazione Digitale; ● Salute, Alimentazione e Stili di vita; ● Industria Intelligente.
Con due ambiti trasversali: le tecnologie digitali, che rappresentano oggi un’opportunità unica per sostenere la competitività delle imprese, aumentare l’occupazione, soprattutto quella giovanile, ma anche per rafforzare e rendere più efficienti i servizi pubblici e migliorare la vita dei cittadini trentini; e la sostenibilità elemento chiave per il nostro territorio, in linea con Green Deal europeo e l’Agenda 2030.

Con la sua approvazione definitiva, la Provincia autonoma di Trento potrà attuare la prossima programmazione dei Fondi Europei per lo Sviluppo Regionale FESR per il periodo 2021-2027. La Strategia per la specializzazione intelligente individua le aree tematiche, le traiettorie tecnologiche e le tecnologie abilitanti (KET) le azioni per rafforzare l’innovazione (inclusa l’innovazione sociale) e la competitività del territorio, le misure per stimolare ulteriormente la cooperazione interregionale, la governance, nonché gli strumenti di monitoraggio e valutazione della Strategia.

“Con l’approvazione definitiva della Strategia per la specializzazione intelligente – sottolinea l’assessore Spinelli – possiamo concretamente mettere in campo azioni, attraverso i fondi europei e provinciali, per sostenere la ricerca e l’innovazione come volano al rafforzamento competitivo delle nostre imprese e della nostra economia e alla crescita occupazionale.”

 

Categorie Articolo:
LANCIO D'AGENZIA

I commenti sono chiusi.