PROVINCIA AUTONOMA TRENTO

Giornata dell'Autonomia (5/9/2019)

- video Tv integrale -

Da inizio giugno a ottobre sarà operativa la sede di Andalo. Guardia medica, in Paganella confermato il servizio stagionale

Da inizio giugno, ad Andalo in piazza Paganella 3, inizierà, per proseguire fino a ottobre, l’attività dei quattro medici già individuati per la sede di continuità assistenziale stagionale dell’Altopiano della Paganella. Il servizio si integrerà con quello erogato dal Servizio medico turistico in favore degli ospiti che soggiornano sull’altopiano. Lo comunica l’Assessorato provinciale alla salute.

Il medico di continuità assistenziale, comunemente chiamata “guardia medica” interviene per questioni di salute nelle fasce orarie e nei giorni in cui l’ambulatorio del medico curante o del pediatra di libera scelta e del medico turistico è chiuso (dalle ore 20 alle ore 8 nei feriali e per 24 ore il sabato e nei festivi). Per quanto riguarda gli interventi di urgenza-emergenza è operativa la rete del 112 e dei pronto soccorso.

Il medico di continuità assistenziale prescrive i farmaci ritenuti necessari per assicurare la continuità terapeutica, rilascia i certificati medici per i lavoratori per un periodo massimo di tre giorni e le altre prestazioni non rinviabili (ad esempio le visite domiciliari non differibili). Assicura, inoltre, i consulti telefonici, propone il ricovero in ospedale o contatta Trentino Emergenza, esegue la constatazione di decesso e alcune prestazioni ambulatoriali.
Per quel che riguarda invece il servizio per i turisti, attivo dalle ore 8 alle 20, si ricorda ai medici che i termini di presentazione delle domande è fissato per il 20 maggio ed entro il 31 la commissione incaricata convocherà i candidati per le singole assegnazioni.

 

 

dig