START UP TRENTINO: INDAGINE CONTRIBUTI COMUNITARI PAT

Intervista Procuratore regionale Corte Conti dottor Marcovalerio Pozzato

Le Dolomiti e il tempo, The#FossileSeaChallenge. A Belluno giornata formativa per docenti.

Il presidente della Fondazione Dolomiti UNESCO Mario Tonina è intervenuto a Belluno presso il Museo Naturalistico del Parco Nazionale Dolomiti Bellunesi alla giornata formativa per docenti nell’ambito dell’iniziativa The#FossileSeaChallenge. Il progetto è dedicato alle scuole secondarie superiori, coordinato dalla Provincia autonoma di Trento che è responsabile – per la Fondazione Dolomiti UNESCO – della Rete della Formazione e Ricerca Scientifica.

“In questi primi mesi di presidenza mi è balzato subito agli occhi quanto la formazione assuma un ruolo primario e trasversale all’interno delle attività e delle strategie condotte dalla Fondazione Dolomiti UNESCO e di quanto sia fondamentale formare le nuove generazioni sull’importanza del Patrimonio Mondiale”, ha esordito il presidente Tonina

“Dal confronto con diversi soggetti del territorio, dagli Enti locali alle associazioni di categoria è sempre emersa l’esigenza di puntare moltissimo sulle attività formative, – ha continuato il presidente Tonina – non solo rivolgendosi alle scuole, ma anche a tutti quegli operatori che a diverso titolo si trovano ad essere ambasciatori dei valori e delle caratteristiche di questo territorio riconosciuto dall’UNESCO Patrimonio Mondiale.

Pensiamo infatti che la formazione sia un cardine fondamentale nel processo di divulgazione dei principi alla base del riconoscimento, ma anche nel percorso di responsabilizzazione delle comunità rispetto al patrimonio che sono chiamate a custodire. Non dobbiamo poi sottovalutare la magnifica opportunità che queste attività formative offrono nel mettere trasversalmente in comunicazione soggetti provenienti da territori diversi favorendo un arricchimento culturale che negli anni sta dando moltissimi frutti, basti pensare alle relazioni che si sono create nel favorire la formazione di Reti informali di soggetti operanti sul territorio come i gestori di rifugio o i produttori agroalimentari. Auspichiamo che anche i docenti diventino protagonisti di questo stesso processo culturale”.

Il presidente Mario Tonina nel ricordare lo stretto rapporto di collaborazione che lega la Fondazione Dolomiti UNESCO al Parco Nazionale Dolomiti Bellunesi, significativo membro del Collegio dei Sostenitori e molto operoso al Tavolo della Rete del Patrimonio Paesaggistico e Aree protette, ha ringraziato il suo presidente Ennio Vigne e Cesare Lasen Botanico, componente del Comitato scientifico della Fondazione Dolomiti UNESCO, già presidente del Parco e autore di uno degli erbari che costituiscono il cuore del presidio museale bellunese. Il presidente Tonina ha speso parole di ringraziamento per Saverio Cocco, Geologo, già dirigente della Provincia e presidente della commissione valutatrice del concorso The#FossilSeaChallenge e per tutti i componenti che lavorano con grande entusiasmo e professionalità.

L’iniziativa The#FossilSeaChallenge è un concorso e si rivolge, a partire dalla sua terza edizione ora in corso, non solo alle classi delle Scuole Secondarie di secondo grado, ma anche a quelle di primo grado di tutti i territori che ospitano il Bene Dolomiti UNESCO. Gli studenti sono stimolati a cimentarsi in elaborati (classi di primo grado), oppure piccoli progetti di ricerca scientifica o divulgazione (classi di secondo grado), riguardanti la geologia delle Dolomiti ed il loro rapporto con la dimensione temporale.

La giornata formativa ha visto relatori: il direttore della Fondazione Dolomiti UNESCO Marcella Morandini con “Il valore universale delle Dolomiti Patrimonio Mondiale UNESCO”; Piero Gianolla docente dell’Università di Ferrara e Consulente scientifico della Fondazione Dolomiti UNESCO con “Dal Deep Time al Futuro: spunti per una lettura geologica del paesaggio dolomitico; Cesare Lasen Botanico del Comitato scientifico della Fondazione Dolomiti UNESCO con “Leggere i cambiamenti del paesaggio attraverso la copertura vegetale” e Annibale Salsa, Antropologo e componente del Comitato scientifico della Fondazione Dolomiti UNESCO con “Il paesaggio culturale delle Dolomiti: spazio di vita fra natura e storia sociale”. I docenti che si sono iscritti alla giornata formativa hanno potuto confrontarsi e dialogare con gli esperti in un significativo momento di approfondimento.