VIDEONEWS & sponsored

(in )

PAT * SCUOLA: « APPROVATO IL PIANO TRIENNALE PER LA PREVENZIONE DELLA CORRUZIONE NEL SISTEMA EDUCATIVO PROVINCIALE 2020-2022 »

Approvato il “Piano triennale per la prevenzione della corruzione e per la trasparenza nel sistema educativo provinciale 2020-2022”. Approvato dalla Giunta provinciale.

Orientare le istituzioni scolastiche e formative provinciali nell’applicazione della normativa in materia di prevenzione della corruzione e trasparenza, tenuto conto delle loro caratteristiche organizzative e dimensionali, della specificità e peculiarità delle funzioni e della disciplina di settore che caratterizza queste pubbliche amministrazioni: questi in sintesi gli obiettivi del “Piano triennale per la prevenzione della corruzione e per la trasparenza nel sistema educativo provinciale 2020-2022”, approvato dalla Giunta provinciale, su proposta dell’assessore. Il Piano è stato redatto sulla base delle linee guida dettate dall’Autorità nazionale anticorruzione (A.N.A.C.).

Il Piano 2020-2022 dedica particolare attenzione al consolidamento delle misure generali di prevenzione della corruzione e di promozione della trasparenza, già adottate con i precedenti Piani ed è finalizzato a dare risposta alle criticità evidenziate nelle relazioni predisposte dai dirigenti scolastici; a introdurre, quando possibile, dei meccanismi di automatizzazione; ad implementare l’attività formativa da erogare a tutto il personale scolastico, compreso quello dirigenziale e a monitorare gli affidamenti dei servizi di assistenza educativa da parte delle istituzioni scolastiche e formative provinciali.

Il responsabile per la prevenzione della corruzione e per la trasparenza del sistema educativo provinciale è Roberto Ceccato, dirigente generale del Dipartimento istruzione e cultura, che si potrà avvalere di uno staff costituito presso il Dipartimento provinciale competente in materia di istruzione. Lo staff svolgerà in particolare le funzioni di raccordo con il sistema educativo provinciale sui temi e sugli adempimenti relativi alla corruzione e alla trasparenza, allo scopo di affrontare in modo uniforme problematiche comuni.

Il Piano, di valenza triennale, viene aggiornato annualmente.