VIDEONEWS & sponsored

(in )

PAT * CORSIA NORD TANGENZIALE DI TRENTO: « RIAPERTA ALLE ORE 13.00, IERI LA CHIUSURA DELL’ARTERIA A SEGUITO DEL CEDIMENTO DEL MANTO STRADALE »

Ieri la chiusura dell’arteria a seguito del cedimento del manto stradale dovuto al dissesto del sottosuolo. Riaperta alle ore 13 la corsia nord della Tangenziale di Trento.

E’ stata riaperta a tempo di record la corsia nord della Tangenziale di Trento, nei pressi del cavalcavia di Ravina. Nella giornata di ieri era scattato l’allarme a seguito della segnalazione del cedimento della carreggiata. Il Servizio strade della Provincia autonoma di Trento, una volta chiuso il tratto di arteria che serve la città capoluogo, ha iniziato i lavori di ripristino che si sono conclusi nella tarda mattinata di oggi. Il cedimento del manto stradale – secondo una prima ricostruzione – è dovuto al cattivo stato del sottosuolo, interessato almeno 50 anni fa dalla costruzione di un importante collettore fognario. Con il tempo e a seguito dell’assestamento del terreno si è formata la voragine che ha portato all’abbassamento del piano viabile. L’intervento ha permesso di sistemare la stabilità del materiale di risulta presente nel sottosuolo e di chiudere la profonda apertura nella superficie. In un primo momento, la causa era stata ascritta al cedimento di un muro di contenimento. Non si segnalano invece danni alla rete fognaria.