VIDEONEWS & sponsored

(in )

FORZA ITALIA – RAVETTO * ELEZIONI: “BENE ABOLIZIONE PROTEZIONE UMANITARIA NEL PROGRAMMA CDX, COSÌ COME PREVISTO DA MIA PROPOSTA DI LEGGE”

Il programma delle coalizione di centrodestra prevede la “abolizione della protezione umanitaria, un unicum giuridico che consente a migliaia di migranti difficilmente inseribili sul mercato del lavoro di permanere sul nostro territorio”. Così Laura Ravetto, deputata di Forza Italia, oggi sul Sole 24 Ore.

I parlamentari di Forza Italia, Laura Ravetto e Gregorio Fontana, nei mesi scorsi hanno presentato una proposta di legge per l’abolizione dell’anomalia tutta italiana della concessione indiscriminata della sedicente protezione umanitaria, con il conseguente mantenimento del solo status di rifugiato e della protezione sussidiaria.

“La protezione umanitaria – spiega Ravetto – non deriva da alcun obbligo internazionale ma da una legislazione nazionale (la legge Turco – Napolitano del 1998) e rappresenta una fonte di aggravamento della situazione italiana perché consente ai Giudici e ai Questori – con estrema discrezionalità – di far si che migliaia di immigrati difficilmente inseribili nel nostro circuito lavorativo – permangano sul nostro territorio in una sorta di limbo – a metà strada tra la protezione e l’espulsione – senza che abbiano di fatto i requisiti per accedere alla protezione internazionale e risultare pertanto integrabili nel circuito lavorativo ovvero spostarsi negli altri Paesi europei.

Riteniamo necessaria l’abrogazione di questo tipo di protezione in Italia – conclude – e lo abbiamo espressamente previsto nel nostro programma elettorale”.