VIDEONEWS & sponsored

(in )

FIAVET TRENTINO – ALTO ADIGE * CORONAVIRUS: « VOGLIAMO RASSICURARE I CLIENTI CHE I VIAGGI PRENOTATI VERRANNO SOLAMENTE SPOSTATI »

FIAVET Trentino – Alto Adige (Federazione Italiana Associazione Imprese Viaggi e Turismo), che aderisce a Confcommercio Imprese per l’Italia, la più grande rappresentanza d’impresa del nostro paese, tiene a tranquillizzare la clientela delle agenzie viaggi socie, sottolineando che mai come in questo momento le agenzie e i Tour Operator trentini siano vicini alle migliaia di clienti che da anni si rivolgono a loro.

Perché se è vero che le serrande delle agenzie sono abbassate per i provvedimenti del contenimento per l’emergenza Coronavirus, gli agenti di viaggio hanno continuato e continuano a lavorare da casa in Smart Working, non solo per supportare i propri clienti in tutte le loro richieste di chiarimenti ma anche per continuare a programmare i futuri viaggi, quando si potrà tornare a viaggiare.

Gli agenti di viaggio stanno lavorando per continuare a farci sognare.

I clienti delle agenzie sanno bene cosa significa poter contare su un/a professionista in grado di risolvere tutti i problemi che si possono creare e in questo momento di difficoltà il loro operato è stato ancor più prezioso, per esempio per aiutare centinaia di persone a rientrare a casa da ogni parte del mondo, clienti ovviamente ma anche viaggiatori che inizialmente non si erano rivolti ad una agenzia di viaggio.

Allo stesso modo è innegabile che come Associazione delle Agenzie Viaggi siamo preoccupati per le nostre aziende e siamo convinti che solo rimanendo uniti potremo superare la complessità e le difficoltà di questa situazione, inedita per tutti, per continuare ad esserci per noi e per i nostri clienti. Uniti, ma sostenuti con interventi significativi, concreti e per tutto il tempo necessario alla nostra categoria per ripartire.

Le istituzioni nazionali e regionali devono capire quanto sia drammatica la situazione del comparto turismo e in particolare del nostro settore, nello specifico le agenzie di viaggio, sostenendole recependo le loro istanze che abbiamo avuto modo di segnalare in maniera puntuale e precisa sia al Ministero a livello nazionale che alla Giunta provinciale.

Vogliamo rassicurare i clienti delle agenzie, che i viaggi prenotati verranno solamente spostati; ci sentiamo di invitarli al buon senso, non cancellando le vacanze e i viaggi prenotati ma spostando la data, confrontandosi con il proprio agente di viaggio che saprà consigliarli sulla migliore soluzione.

I Decreti Ministeriali del 2 e del 9 marzo 2020 hanno previsto che le agenzie di viaggio possano emettere dei voucher per l’importo dei viaggi, soggiorni e titoli di viaggio cancellati a causa dell’emergenza Covid-19, spendibili entro 12 mesi dalla precedente data di emissione; nessuno quindi perderà i propri soldi.

In ogni caso è opportuno sapere che da qualche anno le agenzie di viaggio sono obbligate ad avere un Fondo di Garanzia, a copertura dell’eventuale insolvenza o fallimento, a tutela del cliente viaggiatore che ha acquistato pacchetti turistici. Vi suggeriamo, nel vostro interesse, di verificare sempre che l’agenzia di viaggio a cui vi siete rivolti ne sia dotata.

Viaggiare è bellissimo e – come si dice – sono i soldi spesi meglio, l’obiettivo delle agenzie viaggio è sempre stato offrire serenità e felicità con competenza e professionalità, e vogliono continuare a farlo! FIAVET sarà sempre al fianco dei suoi soci e le agenzie viaggio a fianco dei loro clienti.