START UP TRENTINO: INDAGINE CONTRIBUTI COMUNITARI PAT

Intervista Procuratore regionale Corte Conti dottor Marcovalerio Pozzato

Il lavoro batte la disabilità. A Rovereto persone con disabilità sperimentano le competenze in azienda.

Si chiama “Rete di valore: esperienze inclusive in contesti lavorativi”, il progetto della cooperativa sociale Amalia Guardini con le aziende del territorio che consente a persone con disabilità di sperimentarsi in contesti esterni mettendo in gioco le proprie competenze in ambienti meno protetti; le aziende hanno la possibilità di conoscere la realtà della disabilità e creare per essa nuove opportunità.

Il progetto coinvolge la cooperativa Risto 3 che gestisce la mensa scolastica delle scuole elementari Ghandi di Rovereto, dove saranno impegnate nove persone.

I contenuti dell’iniziativa saranno presentati in dettaglio in una conferenza stampa di mercoledì 22 gennaio alle 10.30 alla sala consiglio della Cooperazione Trentina – in via Segantini 10 a Trento

Saranno presenti Marina Mattarei, presidente della Federazione Trentina della Cooperazione, il presidente della Cooperativa Amalia Guardini Guido Versini e la coordinatrice dei progetti Martina Brugnaro, la presidente della Cooperativa Risto 3 Camilla Santagiuliana e l’assessora alle attività socio-assistenziali della Comunità della Vallagarina Enrica Zandonai.