CONSIGLIO PROVINCIA AUTONOMA TRENTO - CORECOM

Intervento del Presidente Marco Sembenotti

(Comitato per le Comunicazioni del Trentino)

MARA VENIER A «OGGI»: «QUANTI GUAI, MA IO NON MOLLO»
In una intervista esclusiva a OGGI, in edicola da domani, Mara Venier, protagonista nei giorni scorsi di un infortunio domestico, ripercorre il suo anno caratterizzato da un grande successo televisivo ma anche da tante lacrime, paure e guai (fratture comprese). «Mi avevano rottamata, detto esplicitamente che ero vecchia. Vale per tutti quello che mi è accaduto: non bisogna mollare, la rivincita arriva sempre. Ma ho passato l’inferno», dice.
«La morte di mia madre è stato un dolore immenso per me, solo con mio nipote Claudietto il tempo ha ricominciato a essere scandito, vissuto. Ho avuto una profonda depressione, pur lavorando, perché per me il lavoro è sempre stato un modo per distrarmi, ma ero davvero piegata, anche se non lo mostravo».
Poi i timori per il marito Nicola Carraro: «Quanta paura che ho avuto. A fine novembre, mentre era a Santo Domingo, si è preso la polmonite e non ha voluto farsi ricoverare in ospedale. In passato ha avuto l’enfisema polmonare e da allora sto sempre in ansia per lui… Luca Richeldi, primario di pneumologia del Gemelli, mi chiede di fargli vedere la sua radiografia. Una volta vista è stato categorico: “È grave”. Sono impazzita. Era venerdì, stavo registrando La porta dei sogni, la domenica dovevo essere in onda: non sapevo come fare. Mio figlio aveva deciso di partire al mio posto perché è legatissimo a Nicola. Per fortuna i farmaci hanno fatto effetto». Mara racconta anche l’impatto della paura di ammalarsi di Covid: «Nicola è crollato: piangeva continuamente, e a quel punto ho scelto di nascondere la mia paura, e forte lo sono stata per entrambi. Ma di notte non dormivo e piangevo, credevo saremmo tutti morti».
Poi la decisione di continuare con «Domenica in» dopo una settimana di stop: «Quella maledetta paura non mi mollava mai. Ma ancora oggi le persone mi fermano per strada a ringraziarmi per non averle fatte sentire sole». Perché «non so mai che farò lì davanti alla telecamera, vado di pancia. La mia insicurezza diventa la mia forza».

SUL SETTIMANALE «OGGI», I BACI TRA FRANCESCA PASCALE E PAOLA TURCI
Il settimanale OGGI, in edicola da domani, pubblica le fotografie della vacanza in Cilento dell’ex fidanzata di Silvio Berlusconi Francesca Pascale e dell’amica Paola Turci. Si baciano e si scambiano affettuosità su uno yacht da 25 metri che si può noleggiare a 60 mila euro alla settimana, confermando quella che «Oggi» aveva già definito nelle scorse settimane una “amicizia molto speciale”.

ALBA PARIETTI A «OGGI»: «FOTO RITOCCATE? SONO VANITOSA E LO RIVENDICO»
«Rivendicare la mia vanità, il mio desiderio di apparire bella, è in realtà un atto di forza: sono così risolta da concedermi di essere vanitosa. Perché dovrei cedere a quello che gli altri pensano sia giusto io faccia con le mie foto?».
Così Alba Parietti in un’intervista a OGGI, in edicola da domani, nella quale la conduttrice spiega perché si è irritata quando il settimanale ha mostrato i ritocchi fotografici praticati sulle immagini, pur molto belle anche senza ritocchi, che Alba mette sui social.
Ma se lei sdoganasse le foto non ritoccate non aiuterebbe a smontare l’obbligo alla perfezione che vessa anche i non vip? Risponde la Parietti: «Ho uno spiccato senso dell’estetica, per me una foto, ruga o non ruga, deve essere innanzitutto bella per me, quindi non la metto se mostra inutilmente difetti che ho. Il fatto che io mi esponga a 59 anni è già un contributo. Potrei fare quello che lei suggerisce, ma mi violenterei perché non sarebbe la mia natura, che è estremamente vanitosa… Io mi sono costruita la mia esistenza da sola, senza padrini né padroni. Ho sempre messo la faccia su battaglie e diritti. Ma ho una debolezza – la vanità – e a fare la paladina del “mostriamoci come siamo” non sarei io, non sarei credibile. E soprattutto non mi va».

SU «OGGI» GLI ABBRACCI DI ASIA ARGENTO ALL’ATTORE DICIASETTENNE ANDREA PITTORINO. MA NON FINIRA’ DI NUOVO NEI GUAI?
Il settimanale OGGI in edicola da domani pubblica le fotografie dell’arrivo a Fiumicino da Parigi di Asia Argento con l’attore 17enne Andrea Pittorino. Lei accende una sigaretta e gli butta le braccia al collo, in attesa del taxi.
Difficile non pensare al recente passato della star, accusa di molestie sessuali dall’attore statunitense Jimmy Bennett, per un episodio del 2009, con lui ancora 17enne.