VIDEONEWS & sponsored

(in )

CONSIGLIO PROVINCIALE TRENTO * TRAGEDIA MARCINELLE: KASWALDER, « IL SACRIFICIO DI QUEI 262 LAVORATORI È UNA FERITA CHE TUTTORA RICHIAMA ALLA DIGNITÀ SACRA DEL LAVORO »

Anno dopo anno, la terribile tragedia avvenuta nel lontano 8 agosto 1956 dentro la miniera di carbone Bois du Cazier di Marcinelle, in Belgio, è assurta a significati simbolici di fondamentale importanza e purtroppo di continua attualità.

Il sacrificio di quei 262 lavoratori – tra i quali ben 136 italiani, con il trentino Primo Leonardelli da Pergine – è una ferita che tuttora richiama alla dignità sacra del lavoro e all’importanza della sicurezza e salubrità dei luoghi in cui esso di svolge. Partecipiamo tutti quest’oggi alla Giornata del sacrificio del lavoro italiano nel Mondo, consapevoli che anche nel nostro Trentino – memori dell’articolo 1 della nostra carta costituzionale – dobbiamo vegliare e attivarci perché il triste e inaccettabile fenomeno delle morti bianche e dell’infortunistica possa progressivamente venire meno.

 

*
Walter Kaswalder

Presidente del Consiglio provinciale di Trento