VIDEONEWS & sponsored

(in )

CONSIGLIO PROVINCIALE TRENTO * PRIMA COMMISSIONE: « INIZIATO IL CONFRONTO SULLE NOMINE AL CENTRO SERVIZI CULTURALI SANTA CHIARA, GHEZZI CONTESTA LA CANDIDATURA DI DIVINA »

La presidente Vanessa Masè ha presieduto stamane la riunione della Prima Commissione, che è stata poi aggiornata e dovrà quindi esprimere – probabilmente entro la metà della prossima settimana – il parere sulle 7 autocandidature e sull2 2 candidature indicate dalla Giunta provinciale per 3 membri del cda del Centro servizi culturali Santa Chiara di Trento.

Paolo Ghezzi (Futura) ha detto di voler sapere in che modo la Giunta giustifica la proposta di Sergio Divina, nonostante “l’assenza evidente dei requisiti” specifici richiesti dalla legge. Il consigliere – rifacendosi al fatto che il collega Alessandro Savoi ieri ha definito “passacarte” il compito delle Commissioni legislative, quando si occupano di nomine che sono di totale responsabilità dell’esecutivo – ha detto di voler onorare invece il compito assegnato all’organismo consultivo, ossia di esprimere un parere, dopo avere esaminato le motivazioni addotte dalla Giunta per sostenere i candidati alle nomine.

Ugo Rossi (Patt) ha annunciato che si asterrà, trattandosi di nomine di cui la Giunta può e deve portare la completa responsabilità. Sarebbe meglio – ha detto l’ex presidente della Provincia – riformulare la legge 10 che prevede il parere delle Commissioni.

Per Giorgio Tonini (Pd) questo parere è invece un passaggio utile, perché introduce un elemento di pubblicità nel meccanismo delle nomine. Ciò detto, la Giunta dovrebbe motivare meglio la scelta dei propri candidati.

Alex Marini ha lamentato che nei siti internet di società ed enti collegati alla Pat (vedi Mart, vedi Santa Chiara) si fatica spesso a trovare in “amministrazione trasparente” – o non vi sono proprio – i curricula dei vertici, scritti secondo il modello europeo.

L’assessore Mattia Gottardi ha replicato che la Giunta ha indicato nei curricula dei propri candidati per il cda del Santa Chiara le competenze che giustificano la scelta.