VIDEONEWS & sponsored

(in )

CCIAA BOLZANO * “FOOD LABEL CHECK“: « L’APP CHE FORNISCE ALLE IMPRESE UNO STRUMENTO GRATUITO PER CREARE IN POCHI MINUTI UNA BOZZA DI ETICHETTA »

Food Label Check: etichettatura facilitata per prodotti alimentari. Le imprese che vendono prodotti alimentari a consumatori e consumatrici sono tenute a informare su valori nutrizionali, allergeni e quant’altro. Con l’applicazione internet Food Label Check la Camera di commercio fornisce alle imprese uno strumento gratuito per creare in pochi minuti una bozza di etichetta.

Il Regolamento UE sulle informazioni da fornire a consumatori e consumatrici di prodotti alimentari riguarda i produttori, ma anche il commercio al dettaglio e online. Ad esempio, per i prodotti alimentari preconfezionati va predisposta la dichiarazione nutrizionale, verificata l’ammissibilità di indicazioni nutrizionali nella pubblicità (come ad esempio “senza grassi”) e calcolata la percentuale degli ingredienti primari. Occorre inoltre evidenziare le sostanze che possono scatenare allergie o intolleranze e stabilire i caratteri da usare o il layout dell’etichetta.

A tal fine il servizio Sicurezza dei prodotti ed etichettatura della Camera di commercio di Bolzano mette a disposizione delle imprese interessate l’applicazione gratuita www.foodlabelcheck.eu. Le imprese altoatesine possono inserire le loro ricette su una piattaforma online e generare in pochi minuti una bozza di etichetta bilingue per prodotti alimentari solidi. In seguito la bozza deve essere discussa con esperti per garantire il rispetto di ulteriori prescrizioni nazionali.

Soprattutto in tempi di lockdown per Covid-19 l’applicazione può risultare molto utile alle aziende. “Molti operatori gastronomici e commercianti di prodotti alimentari hanno affrontato la nuova situazione offrendo fin da subito servizi di consegna. Piatti del giorno, minestre, torte, insalate e bevande forniti ai clienti devono sempre rispettare anche le disposizioni sull’etichettatura. L’applicazione www.foodlabelcheck.eu permette di predisporre in modo rapido, semplice e gratuito le etichette per prodotti alimentari preconfezionati”, spiega Alfred Aberer, Segretario generale della Camera di commercio di Bolzano.