VIDEONEWS & sponsored

(in )

CAVADA (LEGA) * OLIMPIADI INVERNALI 2026 – ASSESTAMENTO DI BILANCIO: « PARTICOLARE ATTENZIONE RISERVATA A VAL DI FIEMME, FASSA E ALTOPIANO DI PINÈ CON 62 MLN »

Bene gli interventi citati dal presidente Fugatti in occasione dell’assestamento di bilancio. Ritengo che le risorse finanziarie siano state ben ripartite e sicuramente va apprezzato, condiviso e sostenuto quanto fatto dato che si è cercato di aiutare un po’ tutti i settori. Particolare attenzione è stata riservata alla Val di Fiemme, Fassa e Altopiano di Pinè con 62 milioni che sono finalizzati agli investimenti sulle strutture sportive in cui verranno ospitate le Olimpiadi e Paraolimpiadi Invernali del 2026 (Predazzo, Piné e Tesero), che vanno ad aggiungersi ai 120 milioni già finalizzati dallo Stato per opere infrastrutturali complementari.

Sono a riguardo particolarmente soddisfatto dato che è stata data grande importanza a questi eventi che produrranno vantaggi economici e di immagine importanti per il nostro Trentino. Tali investimenti poi permetteranno l’ammodernamento di impianti come l’Ice Rink di Baselga e i due impianti in Val di Fiemme: lo stadio del fondo del lago di Tesero e i trampolini di Predazzo.

Riguardo alle opere complementari, fondamentali per lo sviluppo del territorio e dei collegamenti tra Val di Fiemme, Fassa, Altopiano di Pinè e Trento, non posso far a meno di ricordare il BRT, opera che ha un costo inferiore a tante altre opere teorizzate, ma di difficile realizzazione, l’acquisto dei relativi mezzi di trasporto ecologici, il potenziamento della stazione di scambio di Cavalese e il miglioramento della strada della VaI Floriana. Inoltre il BRT è un progetto che ho proposto lo scorso anno come Ordine del giorno e sono ben felice che sia stato accolto e approvato.

Questo quanto dichiarato in una nota dal Consigliere provinciale Gianluca Cavada