VIDEONEWS & sponsored

(in )

CAMERA DI COMMERCIO DI BOLZANO * MICHL EBNER È STATO RICONFERMATO PRESIDENTE DAL NUOVO CONSIGLIO CAMERALE

Questa sera il Presidente della Camera di commercio di Bolzano in carica Michl Ebner è stato riconfermato dal nuovo Consiglio camerale alla prima votazione alla Presidenza della Camera di commercio per un ulteriore mandato. Sono stati inoltre eletti gli undici membri della Giunta camerale.

Oggi alle ore 17.00 i Consiglieri designati si sono riuniti in prima seduta nella Sala convegni della Camera di commercio. Ha presieduto la riunione il membro più anziano del Consiglio camerale, Georg Mayr.

Dopo aver verificato l’assenza di incompatibilità, i Consiglieri camerali designati sono stati confermati nel loro incarico.
Dopo la convalida dei Consiglieri camerali si è tenuta l’elezione a scrutinio segreto del Presidente. Con 35 voti su 47 presenti Michl Ebner ha raccolto il consenso della maggioranza assoluta dei Consiglieri camerali.

11 voti sono andati a Walter Amort, la cui candidatura alla Presidenza era stata proposta dall’Unione commercio turismo servizi – hds.

Dopo l’elezione Ebner ha presieduto la riunione e rilasciato una breve dichiarazione programmatica. Ebner ha annunciato il proseguimento e l’ampliamento dell’offerta attuale di servizi per le imprese locali.

“In quanto partner dell’economia la Camera di commercio si orienterà nei prossimi anni ancora di più ai bisogni delle imprese altoatesine”, ha dichiarato Ebner. Un ulteriore desiderio e proposito del Presidente è il proseguimento della buona collaborazione della Camera di commercio con le associazioni economiche tedesche e italiane.

Dopo la dichiarazione programmatica sono stati eletti, sempre a scrutinio segreto e a maggioranza assoluta, gli altri undici membri della Giunta camerale. Si tratta di Federico Giudiceandrea, Barbara Jäger, Martin Haller, Markus Rabanser, Annemarie Kaser, Leo Tiefenthaler, Stefan Pan, Sandro Pellegrini, Elio Pidutti, Manfred Pinzger e Johanna Santa Falser.

Sono stati eletti membri della Giunta i Consiglieri camerali che hanno ottenuto il maggior numero di preferenze, tenendo in considerazione anche il rispetto della proporzionale etnica. Un quarto sono donne.