“PROVITA E FAMIGLIA“ ONLUS

VIDEOINTERVISTA AL PRESIDENTE ANTONIO BRANDI

Focus su: Aborto in caso di stupro - Malformazioni genetiche - Embrione - Associazione - Campagne Pro Vita

“Sono vicina innanzitutto all’amica Catia Polidori, coordinatrice nazionale Azzurro Donna, per gli insulti sessisti, vili e volgari che le sono stati rivolti da robottini a 5 stelle o militanti senza ritegno. Spesso, ed è quello che fa più male, anche da donne che dovrebbero avere ben altro rispetto verso altre donne. Catia ha fatto un video sincero e sentito, considerando – come me, Jole Santelli una sorella la cui memoria e il cui impegno non possono essere sporcati da un Senatore che i 5 stelle dovrebbero allontanare immediatamente. Il successo del video, come dei nostri post sulla gente comune ha scatenato la rappresaglia sessista, tipica dell’ignoranza e della maleducazione che regna tra i webeti, come li chiama il direttore Mentana.

Leoni da tastiera, vigliacchi di vita vera, incapaci di un confronto diretto a viso aperto”. Così, in una nota, la deputata di Forza Italia, Michaela Biancofiore, membro del coordinamento di Presidenza del partito azzurro. “Mi sconvolge comunque il silenzio delle donne di sinistra, delle animatrici militanti combattenti di “se non ora quando”, sia sulle parole ripugnanti di Morra verso la compianta Jole Santelli, sia contro Catia Polidori che sta facendo un enorme lavoro con azzurro donna su tutte le politiche femminili, conclude.