senato della repubblica * Presidente Casellati a Londra: ” Al centro dei colloqui Brexit e diritti dei cittadini italiani residenti nel Regno Unito “

Riceviamo e pubblichiamo integralmente il seguente comunicato stampa:

Presidente Alberti Casellati a Londra. Al centro dei colloqui Brexit e diritti dei cittadini italiani residenti nel Regno Unito.

La visita a Londra del Presidente Casellati è la prima di un Presidente del Senato italiano dal 2013.

Londra è uno degli ecosistemi più vibranti per l’innovazione e le start-up, favorita dalla presenza di un triangolo di eccellenza (Londra-Cambridge-Oxford) di istituzioni accademiche. L’Italia ne è parte con una capillare – e molto apprezzata – presenza di accademici, scienziati, ricercatori, studenti italiani in tutte le principali istituzioni britanniche.

Questi nostri connazionali rappresentano la punta di diamante della nostra comunità, tra le più numerose e dinamiche del Regno Unito. Con oltre 350.000 connazionali ufficialmente registrati all’anagrafe consolare, ma con una stima di circa il doppio di presenze effettive, quella italiana è la terza più larga comunità europea (dopo Polonia e Romania e prima della Francia) in Uk.

La rilevanza di tale presenza, in tutti i settori dell’economia britannica, sia in quelli “low skilled” che in quelli “high skilled”, ha reso per l’Italia particolarmente sensibile nel negoziato Brexit con l’Unione Europea il tema della tutela dei diritti dei cittadini qui residenti.

Ed è in questa preoccupata prospettiva che si inserisce oggi la visita del Presidente Casellati.

L’ultima visita ufficiale nel Regno Unito dei Vertici delle Istituzioni parlamentari del nostro Paese è stata da parte della Presidente della Camera nel 2016.

Le relazioni bilaterali fra i due Parlamenti sono in realtà molto frequenti, grazie alle numerose iniziative dei comitati misti di amicizia parlamentare molto attivi sia in Italia che in Gran Bretagna.