PARITA’ DI GENERE: RESTART, ANDIAMO OLTRE I PERSONALISMI TORNA LA PARTECIPAZIONE

Riceviamo e pubblichiamo integralmente il seguente comunicato stampa:

(Fonte: Restart Trentino) – “La parità di genere è una realtà che ci arricchisce e da cui è impossibile prescindere” (cit. Presidente Mattarella). Quando i generi si completano esaltano talenti e differenze: il risultato è sempre sorprendente ed influenza le Persone, la Comunità e la Storia.

– ) La Festa della donna. Oggi ci piace festeggiarla così, come conquista di parità non solo per le donne, ma per i generi e per la collettività.

– ) La Costituzione italiana. Oggi ci piace festeggiarla così, ricordandola là dove esalta il principio di parità interpretato con una legge sulla doppia preferenza di genere – già in vigore in Italia per le Regioni ordinarie – che chiarisce un equilibrio naturale: 50% di donne e uomini in lista e due preferenze di genere diverso.

– ) La nascita dei laboratori generativi (quelli che una volta altri chiamavano scuola politica).

Oggi vogliamo inaugurarli così, con un metodo partecipato, di coinvolgimento delle persone e di costruzione di nuove tendenze. Quattro messaggi importanti che l’Associazione Restart Trentino per prima pone alla riflessione di tutti. Andiamo oltre i personalismi, oltre le rendite di posizioni, oltre le lobby, oltre il mono genere: fine della politica top down, torna la Partecipazione delle Persone!

 

Per Restart Trentino

*
Donatella Conzatti

Roberto Sani

Riccardo Lucatti

Maria Teresa Lanzinger

Lucia Silli