“IL MONDO NASCOSTO”: MUSE, 80 FOTOGRAFIE PER RACCONTARE LA FAUNA ALPINA

Riceviamo e pubblichiamo integralmente il seguente comunicato stampa:

(Fonte: Ufficio stampa Muse) – Inaugura, venerdì 3 marzo alle 17.00 al Museo Geologico delle Dolomiti a Predazzo, la mostra Il Mondo Nascosto, 80 fotografie in grande formato che raccontano la fauna alpina a 360 gradi, passando dagli animali più blasonati e conosciuti come il cervo e il gallo cedrone a quelli meno considerati ma molto affascinati come rettili, anfibi, molluschi, pesci, invertebrati o micro mammiferi. Ci vogliono mesi o anni per conoscere bene un animale, riuscire ad avvicinarlo e poterlo fotografare nel suo ambiente, senza disturbarlo. La fotografia è solamente l’ultimo atto di un lungo percorso.

La mostra “Il mondo nascosto” presenta scatti che testimoniano un approccio rispettoso della natura e un tentativo di raccontare, attraverso le immagini, le caratteristiche e i comportamenti degli animali. Le fotografie, infatti, oltre ad avere un valore estetico, descrivono la vita delle specie ritratte nei momenti salienti: come vive la talpa sottoterra o come caccia una vipera; come la trota feconda le proprie uova o come esce dal suo letargo sotterraneo il tritone alpino. In mostra si possono vedere casi di melanismo del marasso – dovuti alla sua esigenza di dover accelerare il proprio metabolismo per le condizioni proibitive dell’alta quota – e ragni che vivono, in pieno inverno, sulle cime più fredde e cacciano altri piccoli organismi.

Gli autori sono quattro giovani fotografi delle Val di Fiemme che condividono, attraverso la fotografia, la loro passione sfrenata verso la natura: Tomaso Baldassarra, Daniele Dallabona, Silvio Luis Bejarano e Ivan Callovi. Le fotografie saranno oggetto di votazione da parte del pubblico in visita, le più apprezzate resteranno in mostra presso il Museo fino a dicembre 2017.

 

Attività Contabili

 

La mostra sarà anche occasione per un laboratorio di fotografia “La natura attraverso un click”, che si terrà sabato 18 marzo alle 17.00, per imparare a fotografare un animale nel suo ambiente senza disturbarlo e con le giuste attrezzature e tecniche. La partecipazione è gratuita, i posti limitati.

Prenotazione obbligatoria t. 0462 500366. Ogni prima domenica del mese, nel museo aperto gratuitamente, si svolgerà inoltre il laboratorio di origami “Le forme degli animali”, con la conduzione di Dario Bosin. Il laboratorio, alle 11.00, è rivolto a un pubblico adulto, accompagnato da bambini. La tariffa di partecipazione è di 2 euro.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

In allegato il comunicato stampa:

0227_CS_Mondo nascosto

 

 

Foto: da comunicato stampa