APPALTI: GILMOZZI, L’APAC IN TEMPO REALE GARANTISCE LA MASSIMA TRASPARENZA

Riceviamo e pubblichiamo integralmente il seguente comunicato stampa:

(Fonte: Ufficio stampa Pat) – E’ attivo da febbraio un nuovo sistema di monitoraggio degli appalti pubblici che permette di avere sotto controllo in tempo reale lo stato di avanzamento delle procedure di gara gestite dall’Agenzia provinciale per gli appalti e i contratti (Apac). “Si tratta di un passaggio importante – spiega l’assessore alle infrastrutture e all’ambiente Mauro Gilmozzi – per rendere il sistema il più trasparente possibile. Il sito permette, in linea con gli obiettivi di trasparenza, efficienza e accelerazione delle procedure di gara promossi dalla riforma degli appalti, di monitorare costantemente lo stato di avanzamento delle procedure di gara”.

Oltre all’applicativo (http://apac.provincia.tn.it/) è stata introdotta anche una nuova figura, ovvero un tutor che ha il compito di monitorare le procedure di gara. “Il tutor – sottolinea l’assessore Gilmozzi – ha il compito esclusivo di facilitare le attività laddove le cose si inceppano per i motivi più svariati che possono andare dalla documentazione non completa, alle difficoltà interpretative delle norme, alla tipologia di criterio per l’aggiudicazione individuato. Questi due nuovi strumenti consentono quindi di prenderci cura della pratica al fine di migliorare il sistema”.

In un’ottica di miglioramento continuo e di maggior efficienza, Apac si è impegnata a codificare le tipologie e le fasi temporali delle procedure di gara, per dotarsi di uno strumento informatico di ausilio al monitoraggio delle tempistiche relative ad ogni procedimento di gara. Lo strumento digitale elenca in tempo reale le procedure di gara in corso permettendo la presa in carico della procedura da parte di una nuova figura di “tutor” (email monitoraggio.gare@provincia.tn.it) che garantirà la facilitazione dei “percorsi” trasversali delle procedure in stretto raccordo con gli utenti di Apac.

Lo strumento alimenta altresì un sistema di ricerca web aperto che restituisce lo stato di avanzamento delle procedure di gara gestite da Apac, dando così a tutti la possibilità di informarsi in merito alle procedure di gara. In futuro, il sistema permetterà infine di profilare alcune categorie di utenti ed in particolare le amministrazioni aggiudicatrici tramite accessi differenziati per poter fornire così ulteriori informazioni di dettaglio nel rispetto delle vigenti normative in materia di privacy e riservatezza. Il sistema consentirà inoltre una gestione integrata delle informazioni inerenti la procedura di gara permettendo l’interscambio di dati e comunicazioni tra Apac e l’amministrazione aggiudicatrice, tra le quali la formalizzazione della richiesta di avvalersi dei servizi offerti da Apac.

 

 

 

 

 

Foto: da comunicato stampa