SINISTRA PER IL TRENTINO – ATTOLINI * ELEZIONI PROVINCIALI 2018: ” LA CANDIDATA PRESIDENTE SARÀ ANTONELLA VALER “

È nata in questi giorni una nuova coalizione che si presenterà alla prossime elezioni provinciali con una candidata presidente, Antonella Valer, da tempo impegnata nel sociale e candidata alle recenti elezioni politiche per Liberi e Uguali del Trentino, nel collegio Valsugana.

La coalizione, “Sinistra per il Trentino”, vede al suo interno Liberi e Uguali del Trentino e L’altro Trentino a sinistra che riunisce persone provenienti da Rifondazione comunista, Potere al Popolo, società civile.

Convinti che fosse necessario un ampio spazio a sinistra, in grado di contrastare le destre, abbiamo cercato di costruire un ponte con il centro sinistra, sostenendo fino all’ultimo la candidatura di Ghezzi. Davanti all’ineluttabilità di scelte che allontanano la possibilità di una discontinuità programmatica rispetto alle passate legislature, abbiamo deciso di organizzarci per un’alternativa che si rivolga a quelli che non condividono le scelte delle principali coalizioni e che per questo non andrebbero a votare.

Nel campo dei programmi intendiamo affrontare l’urgenza della crisi sociale ed ambientale, proponendo un modello di sviluppo della nostra provincia che sia rispettoso del territorio e crei nuove occasioni di lavoro stabile. Il Trentino che vogliamo si incardina su sette punti fondamentali:
la riconversione ecologica dell’economia, la piena e buona occupazione, il lavoro di cittadinanza
la tutela dei beni comuni, scuola e sanità gratuite e di qualità, lo stato sociale diffuso, la ricerca libera per uno sviluppo sostenibile
politiche che favoriscano la permanenza delle persone nelle valli e nei paesi
la riforma degli strumenti di partecipazione dell’autonomia provinciale e regionale
l’uno per cento del PIL per politiche di pace, cooperazione, sviluppo, integrazione
no alla mobilità senza sostenibilità ambientale e no alle grandi opere, no al consumo di suolo per l’edilizia, no all’uso indiscriminato del territorio montano
una nuova legge elettorale rispettosa dello statuo di Autonomia, come in provincia di Bolzano.

 

*

Renata Attolini
Sinistra per il Trentino