QUALI STRATEGIE ITAS PER IL 2020?

Intervista a Raffaele Agrusti, amministratore delegato e Direttore generale

 

La casa editrice Il Margine invita la cittadinanza alla presentazione presso il Muse del libro di Giorgio Antoniacomi “Trento città del coniglio”; è prevista la partecipazione del sindaco di Trento, Alessandro Andreatta, e del direttore del Muse, Michele Lanzinger. Le letture sono di Denis Fontanari.

Da città del Concilio a città del Coniglio. Per quasi due anni la vita politica della città di Trento è stata dominata dall’invasione dei conigli al cimitero e dalle conseguenti proteste popolari: incredibile ma vero. L’autore, oggi direttore della Biblioteca comunale e già dirigente del Servizio tributi del Comune di Trento, ha vissuto dall’interno un’imbarazzante pagina della pubblica amministrazione.

Il suo libro non è solo un divertimento surreale, ma anche una esilarante parodia della reazione della burocrazia a un’inattesa questione socio-zoologica. I personaggi vanno dall’assessore Brodegon alle tre sorelle Rabbit, dal Coniglio mannaro all’implacabile nemico dei leporidi ragionier Mattivi (nella foto, a destra, con Antoniacomi).

 

 

 

In allegato le immagini presenti nel comunicato stampa: