News immediate,
non mediate!
Categoria news:
OPINIONEWS

PROVINCIA AUTONOMA TRENTO * EUREGIO: « NUOVE IDEE PER CONTRASTARE LA VIOLENZA DI GENERE, NEL WORKSHOP TENUTOSI A BOLZANO L’ANALISI DEL FENOMENO NEI TRE TERRITORI »

Scritto da
09.40 - sabato 25 settembre 2021

Euregio: nuove idee per contrastare la violenza di genere. Nel workshop tenutosi a Bolzano ieri l’analisi del fenomeno nei tre territori.

Ieri si è tenuto presso la Sede dell’Euregio a Bolzano un laboratorio di idee dedicato al tema della violenza di genere. Dopo aver condiviso le buone pratiche attuate sui singoli territori negli ultimi 4 anni, il workshop è stato orientato a sviluppare nuove iniziative comuni sul tema della violenza di genere, con particolare attenzione alle persone che commettono violenza.

L’evento è stato organizzato dal GECT Euregio “Tirolo-Alto Adige-Trentino” in collaborazione con Provincia Autonoma di Trento, la Provincia Autonoma di Bolzano, e il Land Tirol. L’obiettivo dell’iniziativa è stato quello di condividere le buone pratiche attive sui territori nell’ultimo quadriennio per sviluppare nuove idee e iniziative comuni a contrasto della violenza di genere, con particolare attenzione alle persone che commettono violenza.

Ai lavori ha partecipato un folto gruppo multidisciplinare di 25 esperti sul tema, espressione dei 3 territori del Tirolo, del Trentino e dell’Alto Adige, e delle realtà territoriali di riferimento per il contrasto al fenomeno. Fra queste, strutture a tutela delle vittime e consultori, uffici amministrativi e Commissioni delle 3 Regioni e Province dell’Euregio, nonché Forze dell’Ordine. Dopo i saluti istituzionali di Marilena Defrancesco, rappresentante del Trentino in seno all’ufficio comune dell’Euregio, i lavori si sono aperti con relazioni dedicate da parte dei tre territori.

La dottoressa Miriana Detti, dirigente dell’Unità di missione semplice Sviluppo rete dei servizi, ha relazionato sui risultati raggiunti dalla rete di servizi per la prevenzione e il contrasto alla violenza per il Trentino, la dottoressa Petra Frei ha illustrato i progetti attivati dalla Provincia di Bolzano nel quadriennio 2017-2021 sul territorio altoatesino, mentre la dottoressa Gabi Plattner, con oltre 20 anni di esperienza sul tema, ha relazionato sulle esperienze concrete della casa per le donne del Tirolo “Frauenhaus Tirol”.

I lavori presentati hanno evidenziato un forte impegno da parte di tutti i territori coinvolti. Parimenti, per un efficace ridimensionamento di questo problema sociale che purtroppo è stato acuito dalla recente emergenza Covid-19, i lavori hanno confermato la necessità di continuare a garantire un efficiente presidio a contrasto della violenza di genere, sia relativamente al supporto delle vittime, sia potenziando l’attenzione nei confronti delle persone che compiono violenza.

Sulla base dei risultati condivisi, il workshop si è poi dedicato allo studio di nuove iniziative comuni sul tema. Nel gruppo di lavoro allargato è emerso un forte consenso sul fatto di incontrarsi regolarmente sotto l’ombrello istituzionalizzato dell’Euregio. Lo scambio di esperienze sulle migliori pratiche e sugli esempi di campagne dei singoli territori negli ultimi anni ha un grande potenziale per contrastare con più forza e successo la violenza in ambito famigliare, attraverso una conoscenza reciproca tra i diversi attori del sistema e a nuove forme di collaborazione, oltre i propri confini geografici e al di là della propria forma mentis. Il gruppo di lavoro preposto alla protezione delle vittime di violenza ha suggerito una serie di misure concrete e di campagne di sensibilizzazione transfrontaliere rivolte a tutta la popolazione, indirizzando in particolare un messaggio forte alle persone che attuano violenza. Queste proposte verranno ora discusse in modo più approfondito anche a livello istituzionale, per una successiva attuazione da perfezionare nel corso dei prossimi mesi.

Categoria news:
OPINIONEWS

I commenti sono chiusi.