VIDEONEWS & sponsored

(in )
Riceviamo e pubblichiamo integralmente:

MATTEOTTI (M5S ALTO GARDA) * AREA EX CATTOI: « DA OGGI IN POI NON CI SONO PIÙ ALIBI E NON SI PUÒ PIÙ ASPETTARE »

Area ex Cattoi. Sono finiti gli alibi. Come Movimento 5 Stelle siamo molto felici che il Trga di Trento abbia bocciato il ricorso dei proprietari contro il Comune di Riva del Garda che voleva dare una nuova destinazione urbanistica all’area ex Cattoi.

Naturalmente bisognerà esaminare con la dovuta attenzione le 40 pagine della sentenza che comunque dimostra già un pregio molto importante.

E cioè quello di sgombrare finalmente il campo da tutti gli equivoci e tutti i pretesti che sono stati accampati finora dall’amministrazione Mosaner per ritardare in modo assurdo la nuova pianificazione urbanistica per la fascia a lago.

Da oggi in poi non ci sono più alibi e non si può più aspettare.

Per la fascia a lago, come Movimento 5 Stelle abbiamo chiesto da sempre – e cioè fin dal 2015 – di arrivare alla creazione di un unico grande parco da estendere tra il Palazzo dei congressi e l’Hotel du Lac e comprendente anche il campo sportivo che deve rimanere la dove è adesso.

 

*

I punti fondamentali per la riqualificazione della fascia a lago dovranno essere:

1) La demolizione dei volumi inutili e fatiscenti a partire dalla colonia Miralago.

2) Il blocco di qualsiasi nuova edificazione adottando il criterio “Zero nuovi volumi” rispetto alla situazione dei volumi edilizi attualmente utilizzati (cioè in possesso di certificato di agibilità).

3) La rinaturalizzazione dei torrenti Albola e Varone e del Rio Galanzana e delle loro sponde.

4) La creazione di una vasta rete di percorsi pedonali e ciclabili a servizio di aree aperte al pubblico da dedicare ad attività sportive, ricreative e turistiche sostenibili e rispettose dell’ambiente e del paesaggio.

 

*
Consigliere Comunale
Andrea Matteotti

MoVimento 5 Stelle dell’Alto Garda