VIDEONEWS & sponsored

(in )
Riceviamo e pubblichiamo integralmente:

DINNER IN THE SKY: CODACONS, ON-LINE RISARCIMENTO MANCATO RIMBORSO BIGLIETTI

(Fonte: Ufficio stampa Codacons) – Roma: evento “Dinner in the Sky” cancellato e nessun rimborso per chi ha acquistato biglietti. Sanzione Antitrust da 80mila euro a organizzatori, Codacons lancia azione risarcitoria per gli utenti. Sul sito dell’associazione il modulo per chiedere il rimborso dei biglietti.

Migliaia di utenti sono stati coinvolti nel dramma “Dinner in the sky”, evento – cene, pranzi o cocktail consumati su una piattaforma sospesa nel vuoto a 50 metri d’altezza – che avrebbe dovuto svolgersi a Roma nel periodo tra il 15 settembre ed il 2 ottobre 2016, poi posticipato al maggio 2017, ma che non ha mai visto la luce, nonostante la collocazione con grande anticipo dei biglietti al pubblico.

Un comportamento illegittimo, quello degli organizzatori, che hanno venduto agli utenti i biglietti per una manifestazione annullata, senza disporre successivamente la restituzione di quanto pagato dai cittadini, al punto che l’Antitrust nei giorni scorsi, accogliendo un ricorso del Codacons, ha elevato una sanzione per pratiche commerciali scorrette per complessivi 80mila euro.

Proprio a seguito della decisione dell’Antitrust, che accerta il comportamento illecito a danno degli utenti, il Codacons ha pubblicato oggi sul proprio sito la diffida attraverso la quale i cittadini possessori di biglietti “Dinner in the sky” possono intimare agli organizzatori il rimborso di quanto pagato. In caso di rifiuto da parte della società, sarà inevitabile una class action da parte dell’associazione dei consumatori.

Tutti gli interessati possono partecipare all’azione seguendo le indicazioni pubblicate alla pagina:
https://codacons.it/dinner-sky-roma-2016/

 

 

 

 

 

Foto tratta da sito http://dinnerinthesky.com/