News immediate,
non mediate!
Categoria news:
LETTERE AL DIRETTORE

LORENZO RIZZOLI * ELEZIONI PROVINCIALI 2023: « APPROFITTARE DELLE PROBLEMATICHE POLITICHE DI FUGATTI, PER LAVORARE AD UN PROGETTO ALTERNATIVO »

Scritto da
07.07 - venerdì 30 settembre 2022

Siamo quasi ad ottobre…centrosinistra muoviamoci! Mancano 365  giorni al voto in Provincia. Abbiamo appena finito di leggere i risultati della tornata elettorale nazionale, abbiamo analizzato i dati ed abbiamo detto in tutte le salse che la destra ha vinto le elezioni.

Da due giorni leggiamo sui giornali (sia in versione cartacea che in versione online) che Fratelli d’Italia scalpita per avere un serio confronto politico con il governo Provinciale, governo a trazione leghista con 2 assessorati “no lega” (Tonina, esponente di Progetto Trentino, e Gottardi, esponente di La Civica). Chissà se l’attuale governatore della Provincia Autonoma di Trento sarà candidato per il bis, oppure Fratelli d’Italia “imponga” una propria figura, dato il grande divario tra Fratelli d’Italia e Lega alle scorse elezioni politiche.
E dall’altra parte, cosa succede?

Non dico “siamo in ritardo”, ma credo che chi oggi dice “lavoriamo per un progetto alternativo all’attuale governo provinciale” debba fare i conti con i tempi, prima che diventino stretti. Alcune forze politiche di centrosinistra si stanno leccando le ferite, altri gioiscono per il bel risultato ottenuto. Io credo che entro il mese di ottobre 2022 le forze politiche di centrosinistra, o almeno quelle facenti parte dell’Alleanza Democratica per l’Autonomia, si siedano ad un tavolo per discutere progetto politico e candidato presidente della Provincia.

O almeno devono farlo prima delle mosse politiche della destra. Approfittare delle problematiche politiche di Fugatti & co. messe in campo da Fratelli d’Italia e da Noi Moderati per lavorare ad un progetto alternativo, chiaro ed inclusivo, che coinvolga le persone, valorizzando i giovani e chi ha la politica ed il nostro territorio come passione.

Altrimenti rischia di essere tardi, troppo tardi, ed una nuova sconfitta la si vedrà all’orizzonte.

 

*
Lorenzo Rizzoli – #inmovimento

Categoria news:
LETTERE AL DIRETTORE

I commenti sono chiusi.