News immediate,
non mediate!
Categoria news:
LANCIO D'AGENZIA

UNTERBERGER (SVP) * RIFORMA RITO ABBREVIATO: « LEGGE GIUSTA, VOTIAMO A FAVORE »

Scritto da
08.56 - mercoledì 03 aprile 2019

“È positiva la legge, approvata ieri dal Senato, per rendere inapplicabile il ricorso al rito abbreviato ai delitti puniti con l’ergastolo.”

Così in aula la senatrice Svp Julia Unterberger, annunciando anche il voto favorevole del Gruppo per le Autonomie.

“È inaccettabile che l’imputato di un grave reato possa usufruire dello sconto di un terzo della pena perché ha risparmiato alla macchina giudiziaria lo svolgimento di un dibattimento.

Con questa legge si corregge una distorsione che si è venuta a creare nell’ordinamento. Il rito abbreviato si è trasformato in una strategia della difesa nei casi di evidente colpevolezza dell’imputato. Inoltre il condannato ha sempre la possibilità di ricorrere a nuovi gradi di giudizio, con l’obiettivo di ottenere un’ulteriore riduzione. Penso – ha continuato la senatrice della SVP – all’assassino di Olga Matei, che in primo grado ha ottenuto una condanna a 30 anni e non all’ergastolo perché aveva scelto il rito abbreviato. E in secondo grado la condanna è scesa a 16 anni.

Per i femminicidi, i delitti di mafia, gli omicidi premeditati non vi può essere alcuna scorciatoia che porta il massimo della pena a una manciata d’anni di reclusione.
È questa percezione della “giustizia ingiusta” che genera frustrazione e rabbia e che spinge i cittadini a non avere più fiducia nella giustizia.

I problemi organizzativi della giustizia si risolvono rafforzando gli organi e le strutture giudiziarie e non concedendo sconti di pena a chi commette gravissimi reati.
Non dimentichiamoci che l’Italia ha per abitanti la metà dei giudici della Germania.

Per questo sono condivisibili gli obiettivi di questo Provvedimento ed è per questo che il nostro Gruppo voterà a favore.”

Categoria news:
LANCIO D'AGENZIA

I commenti sono chiusi.