VIDEONEWS & sponsored

(in )

UNTERBERGER – SVP * LEGGE MANCINO: ” LA POSIZIONE DEL MINISTRO FONTANA LASCIA SGOMENTI, LA NORMATIVA NON SI TOCCA E VA INVECE AMPLIATA E RAFFORZATA “

“La posizione del Ministro Fontana lascia sgomenti. La legge Mancino non si tocca, va invece ampliata e rafforzata.”

Così in una nota la senatrice Svp Julia Unterberger.

“Il fascismo è il momento più buio della storia d’Italia, ha perseguitato i sudtirolesi, ha portato la guerra, la distruzione, la miseria. Bisogna quindi alimentare il ricordo e la memoria, e contrastare tutte le forme di apologia del fascismo e di intolleranza che, purtroppo, sono sempre più frequenti.

Per queste ragioni, ad aprile, come Gruppo per le Autonomie abbiamo ripresentato il ddl Fiano, che nella scorsa legislatura non aveva completato il suo iter di approvazione, con cui si punta a rafforzare la Legge Mancino, perseguendo non solo i comportamenti collettivi ma anche quelli individuali di apologia del fascismo.

Il Presidente del Consiglio ha detto che quella del Ministro non è la posizione del Governo. Resta tuttavia una posizione e un messaggio preoccupante. In alcun modo si deve abbassare la guardia su certe tematiche, anzi, occorrono norme e leggi ancora più forti e incisive.”