VIDEONEWS & sponsored

(in )

ROSSI E DEMAGRI (PATT) * EMERGENZA ANZIANI: « CI SONO 2,3 MLN PRONTI DA SPENDERE E L’ASSESSORA RINVIA TUTTO ALL’ASSESTAMENTO »

Emergenza anziani. Ci sono 2,3 milioni di euro pronti da spendere e l’assessora rinvia tutto all’assestamento.

Bisognerebbe imparare a leggere il bilancio della provincia o almeno quello del proprio settore.

In questi giorni si susseguono i campanelli di allarme per l’invecchiamento della popolazione e per il necessario potenziamento dei servizi domiciliari e semi residenziali.
Come per tutto, ormai il ritornello è lo stesso : “metteremo più’ risorse con l’assestamento”. Parola magica per non dire nulla e nascondere la totale mancanza di programmazione e di idee al di là’ di slogan e frasi fatte.

Basterebbe leggere il bilancio e le delibere, anche quelle fatte dalla stessa giunta leghista, per verificare che ci sono sul 2019 e quindi da spendere subito, 2,3 milioni di euro destinati a servizi per anziani.

La giunta leghista ha infatti sospeso l’attivazione di spazio argento( decisa dalla giunta precedente) ma si è ben guardata dall’utilizzare questi fondi che erano previsti per tale misura e che ora potrebbero essere assegnati alle comunita’ di valle per potenziare servizi.

Il Patt ha presentato una mozione ( che si allega) per sollevare la questione e destinare immediatamente questi soldi ai servizi. Non servirebbe nemmeno votarla basta che la giunta la attui immediatamente e assegni queste risorse alle comunita’.
Si faccia presto,si usino le risorse e si smetta di fare campagna elettorale permanente.

 

*

Ugo Rossi e Paola Demagri

Ill.mo
Walter Kaswalder
Presidente del Consiglio provinciale
SEDE
PROPOSTA DI MOZIONE N. 58
AUMENTARE LE RISORSE PER LE COMUNITA’ DI VALLE PER INTERVENTI SOCIALI E FAVORE DEGLI ANZIANI

La Giunta provinciale, negli ultimi anni, ha intrapreso un percorso di riforma del Welfare anziani, e con propria deliberazione n. 1972 del 12 ottobre 2018 ha approvato un documento nei quale sono stati definiti gli obiettivi strategici e le azioni necessarie per l’introduzione del modello organizzativo denominato “Spazio Argento”.
Con successiva deliberazione n. 2099 del 19 ottobre 2018 sono state approvate le Linee di indirizzo per la Spazio Argento, che specificavano sia le modalità di costituzione del modulo organizzativo e vari aspetti specifici di funzionamento, sia le modalità per la concessione dell’incentivo alle Comunità di Valle.

All’interno della stessa deliberazione, veniva chiarito che le spese previste per l’acquisizione di personale integrativo e per l’incentivo della gestione associata di Spazio Argento trovava copertura nel capitolo 442000 del Bilancio provinciale. Veniva anche disposto che venisse liquidata anticipatamente all’Azienda provinciale per i servizi sanitari la cifra di € 2.321.000,00 e che le risorse non utilizzate venissero accantonate in un apposito fondo vincolato per le attività di Spazio Argento.
L’impegno di spese è stato poi confermato dalla deliberazione n. 2432 del 21 dicembre 2018 nel quale la Giunta disponeva il finanziamento del Servizio Sanitario Provinciale per il triennio 2019- 2021.

Successivamente, il 15 febbraio 2019, la Giunta provinciale modificava la delibera 2099, sospendendo fino a nuove indicazioni i termini per la trasmissione da parte delle Comunità di Valle alla Provincia del progetto di modello organizzativo per Spazio Argento.
In questa fase venivano lasciate invariate tutte le altre disposizioni della delibera, compresa la parte economica.

Alla luce di questo e tenuto conto del fatto che la Giunta provinciale ha dichiarato che “l’attivazione di Spazio Argento presuppone cambiamenti organizzativi molto profondi nelle modalità di lavoro, sia assistenziale che amministrativo, delle Comunità e dell’Azienda provinciale per i servizi sanitari, si ritiene opportuno sospendere, fino a nuove indicazioni, i termini sopra indicati per approfondire i contenuti della riforma e ascoltare i punti di vista dei soggetti territoriali in essa coinvolti” per evitare che le risorse già stanziate per la somma di € 2.321.000,00 restino ferme nel Bilancio, si ritiene opportuno apportare una modifica per destinare queste risorse alle Comunità di Valle, al fine di implementare servizi destinati al sociale o garantire quelli già attivi.

Tutto ciò premesso, IL CONSIGLIO DELLA PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO impegna la Giunta provinciale
• 1. a destinare alle Comunità di Valle le risorse relative al 2018 già stanziate e vincolate sul fondo destinato a Spazio Argento.
Trento, 15 aprile 2019

Cons. Paola Demagri

Cons. Michele Dallapiccola

Cons. Lorenzo Ossanna Cons. Ugo Rossi