Furto di alimenti un negozio di Riva del garda. Denunciata una ragazza residente a rovereto. Gli investigatori della Squadra Polizia Giudiziaria del Commissariato di P.S. di Riva del Garda hanno identificato e segnalato all’Autorità Giudiziaria, una donna di 30 anni, residente a Rovereto, responsabile del furto aggravato di generi alimentari, avvenuto il 14 gennaio ai danni di un supermercato di Riva del Garda.

La ragazza, dopo essere entrata nell’esercizio ed aver dissimulato degli acquisti, prelevava dai banconi generi alimentari per circa 30 euro, nascondendoli nella giacca. Compiuto il furto attraversava le casse senza pagare. Poco dopo veniva fermata dal direttore del supermercato il quale insospettito dal comportamento tenuto dalla donna chiedeva se avesse prelevato dei beni dal bancone. Vistosi scoperta, con una scusa riusciva a distrarre il direttore ed a guadagnarsi la fuga.

A seguito della denuncia gli Agenti del Commissariato, dopo aver visionato le immagini delle telecamere a circuito interno, riuscivano a identificare compiutamente la ragazza, dipendente peraltro di una cooperativa dell’Alto Garda, e segnarla all’Autorità Giudiziaria.