VIDEONEWS & sponsored

(in )

PROVINCIA AUTONOMA TRENTO * MOBILITÀ INTELLIGENTE – INCONTRO DELEGAZIONE TOYOTA E NTT: FUGATTI, « IL TRENTINO ACCOGLIE LE IMPRESE LEADER PER CRESCERE ASSIEME »

Fugatti: “Il Trentino accoglie le imprese leader per crescere assieme”.Il presidente e l’assessore Spinelli salutano la delegazione di Toyota e NTT nella due giorni sulla mobilità intelligente.

“Benvenuti in Trentino, terra di autonomia che è in grado di autogestire gli investimenti per far crescere la propria economia. Un territorio accogliente verso le grandi imprese internazionali, importanti e strategiche. Guardiamo con fiducia a questo momento di collaborazione: da parte nostra possiamo mettere a disposizione le nostre eccellenze, con il loro valore aggiunto in ricerca e know how”.

Così Maurizio Fugatti, presidente della Provincia autonoma di Trento, ha salutato assieme all’assessore allo sviluppo economico Achille Spinelli e al dirigente all’internazionalizzazione Raffaele Farella la delegazione di alto livello di Toyota e NTT Data&Tangity, in visita in Trentino per una due giorni dedicata alle nuove frontiere della mobilità intelligente e alle possibili collaborazioni nel settore. “Siamo onorati di avere qui i rappresentanti di due ‘motori’ dell’economia specializzati in mobilità e tecnologia – ha detto Spinelli -. Il nostro sistema della ricerca, dell’alta formazione e dell’università ha peculiarità che possono essere adatte alla collaborazione. Possiamo favorire un’evoluzione di rapporti che può portare a qualcosa di importante, verso una crescita che sia un vantaggio reciproco”.

L’incontro di benvenuto istituzionale in Sala Fedrizzi, nel Palazzo della Provincia a Trento, ha aperto la visita che è proseguita con le sessioni di lavoro in Sala Depero. Presenti, assieme a Fugatti, Spinelli e Farella, Takashi Horiguchi, di Toyota Motor Europe, responsabile del progetto e-Palette, il veicolo elettrico a guida automatica che sarà a disposizione della mobilità per le olimpiadi di Tokyo, Stefano Mantegazza, vicepresidente senior di NTT DATA Italia e Fabrizio Vagliasindi, strategic advisor di Eupragma.

Dopo l’incontro si sono aperte le sessioni di lavoro della due giorni di venerdì 20 e sabato 21 maggio. L’occasione per un confronto tra i rappresentanti del sistema trentino della ricerca e dello sviluppo con quelli delle due multinazionali giapponesi, nel campo rispettivamente dell’automotive e dell’informatica e telecomunicazioni: due settori che si avvicinano sempre di più nelle soluzioni per l’auto connessa e a guida autonoma.