VIDEONEWS & sponsored

(in )

PROVINCIA AUTONOMA TRENTO * ASSOCIAZIONI SPORTIVE: « AL VIA I CONTRIBUTI PER I PULMINI DEGLI ATLETI, IN DUE ANNI 144 MEZZI NUOVI SULLE STRADE TRENTINE »

Contributi per i pulmini degli atleti, la Provincia accoglie tutte le domande. In due anni 144 mezzi nuovi sulle strade trentine. Failoni: “Un’iniziativa importante per la sicurezza dei nostri ragazzi”.

La Provincia autonoma di Trento conferma il sostegno alle associazioni sportive trentine nell’acquisto di pulmini riservati al trasporto degli atleti, come previsto dalla legge provinciale 4 del 21 aprile 2016 sulla “Promozione dello sport e dell’associazionismo sportivo trentino”. Con la delibera proposta da Roberto Failoni, assessore all’artigianato, commercio, promozione, sport e turismo, la Giunta provinciale ha assicurato le risorse per rispondere a tutte le richieste di finanziamento finora presentate dalle società. L’importo complessivo disponibile supera i 272.000 euro e consente di completare la graduatoria.

Soddisfatto Failoni: “La Giunta ha stanziato le risorse per rispondere a tutte le richieste presentate, nell’ambito di un’iniziativa, il sostegno all’acquisto dei pulmini, che è molto apprezzata. Vista la buona adesione registrata è stato importante poter rispondere a tutte le richieste di finanziamento. La Giunta conferma così l’attenzione al mondo sportivo trentino e alle sue realtà diffuse in tutto il territorio”.

Con l’atto di indirizzo contenuto nella delibera approvata vengono destinate le risorse necessarie al completamento della graduatoria 2020 per l’acquisto dei mezzi di trasporto degli atleti. L’anno scorso erano state presentate 36 domande, di cui 16 già finanziate. Con i fondi in oggetto possono ora essere finanziate le restanti 20 domande.

Complessivamente per le 36 domande, si precisa nella delibera redatta dal Servizio Turismo e sport della Provincia, il contributo totale concesso è stato pari a circa 527.000 euro, a fronte di una spesa nell’insieme di un milione 190.000 euro.

Il contributo a favore delle associazioni sportive risponde a finalità di sostegno dell’associazionismo sportivo trentino e ha ricadute positive sia in termini di sicurezza che economici. Il finanziamento è infatti stato introdotto per favorire il rinnovo del parco mezzi delle associazioni sportive e garantire il trasporto in sicurezza degli atleti, oggi assicurato da 144 mezzi nuovi sulle strade. Questo strumento ha avuto effetti positivi anche sul settore del commercio, movimentando complessivamente una spesa pari a 4 milioni 236.000 euro in un periodo di forte difficoltà anche per le autoconcessionarie.