MART: via ai lavori di collegamento con i giardini retrostanti l’edificio. Il provvedimento approvato ieri riguarda anche il Tribunale di Trento e una scuola dell’infanzia.

Manutenzione straordinaria, adeguamento alla normativa antincendi e alla messa in sicurezza dei luoghi di lavoro di edifici di proprietà provinciale o sui quali la Provincia ha competenza ad intervenire: un milione di euro proveniente dai fondi di riserva 2020-2022 verranno destinati ad interventi necessari in alcune strutture, fra i quali il Mart, il Tribunale di Trento e la scuola dell’infanzia di Clarina.

Per il Museo di Arte moderna e Contemporanea di Trento e Rovereto si tratta di alcuni interventi di manutenzione straordinaria, di messa in sicurezza dei luoghi di lavoro e di realizzazione di una nuova via di accesso ai giardini retrostanti l’edificio, nella zona sud del Mart.

Per quanto riguarda la scuola dell’infanzia, i lavori sono destinati a migliorare l’aspetto della sicurezza, alcuni adeguamenti funzionali e comfort migliori.
Infine il tribunale di Trento, per il quale sussiste un accordo con lo Stato per la presa in carico della manutenzione da parte della Provincia: gli interventi previsti, tra i quali il rinnovo dei vetusti locali di servizio e dei bagni, consentiranno di raggiungere la piena funzionalità dell’edificio.