VIDEONEWS & sponsored

(in )

PAT * IL PRESIDENTE DELLA PROVINCIA HA CONSEGNATO LA TESSERA GRATUITA A CESARE MANFRINI, CLASSE 1919 A CENTO ANNI SUI MEZZI DI TRASPORTO PUBBLICO

Il presidente della Provincia, insieme alla Giunta, ha consegnato la tessera gratuita a Cesare Manfrini, classe 1919
A cento anni sui mezzi di trasporto pubblico

Cesare Manfrini, classe 1919, originario di Noriglio. E’ uno dei tre centenari che in Trentino hanno fatto richiesta per ottenere la tessera che permette agli ultrasettantenni di viaggiare gratis sui mezzi di trasporto pubblico. Tessera che oggi, nella città della Quercia, gli è stata consegnata direttamente dal presidente della Provincia, insieme alla Giunta provinciale.

Muratore e poi bidello in una scuola di Rovereto, 3 figli, 5 nipoti e 4 pronipoti, Cesare Manfrini, croce di guerra al merito, ha combattuto nella seconda guerra mondiale, prestando servizio nella 66^ compagnia del 7° Alpini Battaglione Feltre. Nel corso del conflitto ha subito il congelamento delle gambe e successivamente, dopo l’armistizio del 1943 è stato fatto prigioniero dai tedeschi e deportato in Germania in un campo di concentramento da dove è stato liberato il 21 aprile 1945.

Da oggi, dunque, il signor Manfrini potrà viaggiare gratis sui mezzi di trasporto pubblico, come deciso dalla Giunta provinciale. Complessivamente sono 18.500 in Trentino gli ultrasettantenni che hanno richiesto la tessera, su un totale di circa 80.000. Di questi 30.000 vivono nei centri urbani e 50.000 nelle valli, con evidenti maggiori necessità di spostamento.