News immediate,
non mediate!

LIBERI E UGUALI TRENTINO * LAURA BOLDRINI A TRENTO SABATO 20/1 PER INCONTRARE I CANDIDATI E GLI ATTIVISTI

Scritto da
8:02 - 19/01/2018

La presidente della Camera, Laura Boldrini, sarà a Trento sabato 20 gennaio per incontrare i candidati e gli attivisti di Liberi e Uguali del Trentino.

La visita dell’On. Boldrini arriva a poco più di una settimana dall’Assemblea Provinciale di Liberi e Uguali, in occasione della quale più di 80 persone hanno affollato la sala conferenze dell’Hotel America a Trento per partecipare alla presentazione delle linee programmatiche e della rosa dei candidati che si presenteranno alle elezioni politiche del prossimo 4 marzo.

I lavori assembleari sono stati aperti da Luca Di Biasio in qualità di Garante nazionale, e condotti da Veronika Gamper, membro del coordinamento provinciale di LeU.

In apertura dei lavori è intervenuta anche Brigitte Foppa, portavoce dei Verdi altoatesini (Verdi Grüne Vërc Sudtirolo Südtirol Sudtirol) che lo scorso 30 dicembre hanno aderito a “Liberi e Uguali” motivati – ha spiegato Foppa – dall’attenzione ai temi ambientali e di giustizia sociale che caratterizza questo nuovo progetto politico.

L’assemblea è entrata nel vivo con l’intervento di Massimo Toscanelli, referente per la comunicazione, che ha presentato al pubblico i temi su cui si basa il programma di LeU: la centralità della scuola e della ricerca; la tutela ambientale anche come strategia di rilancio economico; la lotta alla precarietà e il buon lavoro; il welfare universale e di qualità; un sistema sanitario veramente pubblico, universale e incentrato sulla prevenzione; il tema dei diritti (il diritto alla famiglia per tutti, la parità di genere, l’accoglienza secondo un modello rigoroso, diffuso e integrato); la valorizzazione del patrimonio culturale a vantaggio anche di periferie e aree interne.

Toscanelli ha poi descritto il processo che ha portato all’individuazione dei candidati per le prossime elezioni.

Un processo trasparente, aperto e partecipato, che è partito con un’ampia raccolta di manifestazioni di interesse e ha seguito un iter decisionale basato sul coinvolgimento e la condivisione delle scelte.

I candidati hanno poi avuto modo di presentarsi, mettendo in luce gli aspetti salienti della propria storia personale e professionale e le motivazioni che li hanno portati a mettersi a disposizione in questa tornata elettorale. Tra gli altri, Andrea Pradi ha ricordato che “Eguaglianza è la parola, il concetto, il principio che ci rappresenta.

Principio sancito dalla Costituzione, in cui è chiaramente scritto che è compito della Repubblica assicurare l’eguaglianza. Quindi lavoreremo per i diritti per tutti e non a favore di pochi, e occorre operare per un’inversione di rotta della nostra società.”

L’assemblea si è chiusa con un vivace dibattito animato da numerosi interventi del pubblico, durante i quali persone di diverse età, estrazioni e provenienza hanno portato il loro contributo e fornito importanti spunti di riflessione sui temi al centro del programma di Liberi e Uguali e della campagna elettorale in corso.

Categorie Articolo:
LANCIO D'AGENZIA

I commenti sono chiusi.