VIDEONEWS & sponsored

(in )

LIBERI E UGUALI DEL TRENTINO * COMITATO PROMOTORE: « AL VIA IL PROCESSO DI COSTITUZIONE DI ‘UN PARTITO DI SINISTRA’ »

Nasce in Trentino il Comitato promotore di Liberi e Uguali del Trentino, un partito di Sinistra.

Con l’intenzione di rappresentare anche in Trentino il processo di costituzione di Liberi e Uguali Un partito di Sinistra, prosecuzione ideale e politica della lista Liberi e Uguali – rilanciato con l’Assemblea autoconvocata dei Comitati territoriali che si è svolta a Roma presso il teatro Ghione sabato 24 novembre -, lo scorso 12 dicembre si è costituito in Trentino il Comitato che aderisce alla Rete Nazionale dei Comitati Promotori di Liberi e Uguali.

Questo Comitato promotore, si pone l’obiettivo della fondazione, anche in Trentino, di un nuovo soggetto politico di sinistra ampio e plurale, che rappresenti l’evoluzione naturale del percorso iniziato a dicembre 2017 da Liberi e Uguali, attraverso un processo costituente che si concluderà con un Congresso nel primo semestre del 2019, dove sarà deciso anche il suo nome definitivo.

Il Comitato promotore del Trentino ritiene fondamentale promuovere, sin da oggi, l’adesione e la partecipazione di militanti e cittadini in maniera trasparente e certificata al percorso fondativo, da effettuarsi o attraverso la piattaforma “https://unpartitodisinistra.it” o mediante l’adesione diretta al Comitato Promotore Trentino (mail: [email protected]; cell. 335 5705401).

Il Comitato promotore trentino organizzerà assemblee tematiche per garantire un confronto approfondito con soggetti organizzati e semplici cittadine e cittadini interessate/i e farà quanto possibile affinché costoro, se disponibili, possano partecipare attivamente al processo costituente e alla celebrazione del proprio congresso.

Il Comitato promotore trentino ritiene necessario nel contempo lanciare una campagna politica di contrasto alle politiche del governo provinciale a trazione leghista, alla quale invita tutti i soggetti sociali e politici locali, semplici cittadine e cittadini che credono nell’inviolabilità dei diritti della persona indipendentemente dal colore della pelle, lingua, provenienza geografica, abitudini sessuali, fede religiosa, condizioni personali e sociali, nella difesa del lavoro come elemento essenziale di dignità (inteso come un lavoro produttivo, in condizioni di libertà, equità, sicurezza e rispetto dei diritti umani) e che abbiano a cuore i valori di solidarietà, accoglienza e rispetto del prossimo da sempre caratteri distintivi della nostra provincia.

Il Comitato promotore trentino